Specchio Riflesso: una mostra (e un’asta) di design in favore di VIDAS

Editor:

“Specchio Riflesso” è l’interessante iniziativa benefica promossa da Riflessi a favore di VIDAS, associazione che dal 1982 offre assistenza socio‐sanitaria completa e gratuita ai malati terminali a domicilio e nell’hospice casa Vidas. Un evento importante che si pone l’obiettivo di costruire una “Casa del sollievo pediatrico”.

Il tema dello specchio è stato scelto come metafora della solidarietà, che diventa ancora più efficace se ha la possibilità di moltiplicarsi nello spazio e nel tempo, proprio come gli specchi moltiplicano all’infinito un’immagine facendola vivere in un altrove ideale.

In occasione del progetto Specchio Riflesso, l’azienda ha raccolto intorno a sé un gruppo di artisti, designer e fotografi, chiedendo a ognuno un atto creativo sullo specchio Farfalla, oggetto iconico del proprio catalogo.

Gli specchi d’artista così trasformati in opere d’arte uniche, sono donati da Riflessi a Vidas e battuti all’asta dalla Casa d’Asta Cambi il 13 giugno 2016 dalle 18,30 a Palazzo Serbelloni, dopo essere stati esposti al pubblico dal 10 al 13 giugno.

 

 

Le opere possono essere visionate anche sui siti di Vidas, Riflessi e Casa d’Aste Cambi. I 35 Artisti coinvolti nel progetto Specchio Riflesso sono:

Gianantonio Abate, Gianpaolo Barbieri, Veronica Cestari, Vanni Cuoghi, Valentina D’Amaro, Bonomo Faita, Jo Fabbri, Enzo Forese, Antonio Gnecchi Ruscone, Nicola Gobbetto, Dario Goldaniga, Paolo Gonzato, Riccardo Gusmaroli, Raluca Andreea Hartea, Debora Hirsch, Mimmo Jacopino, Luigi Lanaro, Claus Larsen, Pino Lia, Gregorio Mancino, Fulvia Mendini, Alessandro Mendini, Kazumasa Mizokami, Paola Navone, Luca Pancrazzi, Egidio Panzera, Lucia Pescador, Roberta Pizzorno, Daniela Rancati, Monica Rossetti, Servomuto, Giandomenico Sozzi, Francesco Tricarico, Nanda Vigo, Nicola Vitale.

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.