Momodesign. Storia di un mito dello stile “made in Italy”

Editor:

MOMODESIGN. LA STORIA DI UN MITO

Nelle scorse settimane ho visitato la sede milanese di Momodesign. Un brand iconico, di cui ho imparato negli anni a riconoscere stile e prodotti, ma del quale conoscevo meno la storia. Una lacuna che ho colmato sotto la guida di Eleonora Cattaneo, figlia del presidente di Momodesign, che mi ha accompagnato alla scoperta dei segreti dell’azienda. Un tour tra gli oggetti e i ricordi più belli dell’azienda, conservati un una grande sala che fa da museo provato ma anche sparsi qua e là, nella reception, nella sala riunioni, nei corridoi. Una bella avventura per immagini, fortemente legata al design made in Italy, iniziata tanti anni fa…

LE ORIGINI DEL BRAND

Tutti conoscono lo storico marchio Momodesign. Forse non tutti però, come me, conoscono la storia del suo successo internazionale. Un successo italiano al 100%, che da sempre è sinonimo di eccellenza nel design, di innovazione e di stile.

La storia di del brand italiano si fonde con quella del gruppo Momo del quale Marco Cattaneo, attuale presidente di Momodesign, è stato per 25 anni amministratore delegato. Tutto ha origine quando il gruppo Momo, specializzato nella produzione di accessori di lusso per auto, ha lanciato nel 1981 un proprio centro stile interno, Momodesign appunto, specializzato in interior car design.

Come capita in ogni trama appassionante, nel momento più bello capita un imprevisto (solitamente rappresentato dal personaggio “cattivo”) che minaccia di cambiare il naturale corso degli eventi. Ma poi si ripresenta “l’eroe”, che sembrava sconfitto, a riportare la storia all’inevitabile lieto fine. Così le sorti del gruppo italiano sono cambiate in seguito all’acquisizione da parte di una società statunitense. Il destino sembrava segnato quando, nel 1998, Momodesign è finalmente tornato in Italia, acquisito a sua volta da Marco Cattaneo. L’uomo che aveva segnato il successo del celebre brand non si era arreso…

L’EVOLUZIONE DI UNO STILE

” MOMODESIGN era nato per sviluppare l’interior design delle auto”. Racconta il Presidente Cattaneo. “Ma avevo intuito che avrebbe potuto diventare un brand tecnico, innovativo, legato alla nostra cultura, al nostro gusto, con un tipo di identità che non era presente sul mercato e con concetti unici e ricettivi adatti a un mondo in piena globalizzazione. Tutte caratteristiche importanti per lo sviluppo di altri prodotti legati dal design e dalla innovazione capaci di diventare un punto di riferimento per i giovani. E così è stato.”

Un’intuizione che ha portato il Centro Stile Momodesign, fin dal suo ritorno in Italia, ad alternare lo studio del settore automobilistico allo sviluppo di progetti dedicati al life-style. Senza rinunciare al proprio DNA tecnologico e sportivo.

In quegli anni è nata una linea di accessori per uomo realizzati con materiali innovativi come la fibra di carbonio, il titanio e il magnesio. Materiali dalle altissime prestazioni che da allora hanno caratterizzato il brand italiano e che ne rappresentano tuttora la cifra stilistica.

LO STILE “URBAN STANDARD”

Marco Cattaneo ha fatto crescere per quasi 20 anni, l’immagine di un brand che, pur essendo molto legato alle proprie radici, ha saputo proiettarsi nel futuro accettando le sue sfide e i suoi cambiamenti. Materiali sempre più performanti, nuove tecnologie e soluzioni innovative si declinano, nel centro stile Momodesign, con quel gusto contemporaneo e senza tempo che da sempre lo contraddistingue.

Il Presidente ha voluto con sé i suoi figli Eleonora e Paolo Cattaneo, oggi amministratore delegato dell’azienda, che hanno avuto la visione di sperimentare nuovi concetti estetico/funzionali, anticipando le tendenze del mercato.

In particolare, Paolo Cattaneo ha saputo evolvere il brand fino trasformare Momodesign in icona del cosiddetto “urban standard” uno stile dinamico e contemporaneo pensato per tutti coloro che vivono la città nelle sue diverse sfaccettature. Compreso quello della mobilità urbana elettrica, ultima frontiera della ricerca Momodesign.

IL CENTRO STILE MOMODESIGN

Design, innovazione, ricerca, qualità, sicurezza rappresentano un punto fermo della strategia. E sono le parole chiave su cui si fonda il nuovo polo tecnologico ospitato in un suggestivo edificio industriale della vecchia Milano.

il Centro Stile Momodesign, un grande open-space dove lavorano designer e architetti, è ancora oggi il cuore creativo del brand. Qui vengono definite le linee guida e sempre qui si lavora concretamente al coordinamento stilistico di tutti i prodotti. La divisione marketing invece, ne definisce le strategie.

Tra queste, le attività di co-branding che negli ultimi anni hanno portato Momodesign a collaborare con aziende del calibro di Lancia, Yamaha, Renaut, Ducati, Trussardi, Bulgari e tante altre.

Il Centro Stile Momodesign lavora oggi anche come consulente di prodotto per aziende terze di ogni settore. Dall’elettronica di consumo alla climatizzazione, dagli elettrodomestici all’illuminazione, dagli accessori per lo sport ai complementi d’arredo… ma la lista sarebbe lunga.

IL DESIGN

Lo stile di Momodesign è ancora oggi fortemente ancorato ai valori del brand e alla sua storia unica. Uno stile maschile, riconoscibile, legato da sempre a concetti di velocità, sport, dinamismo. Uno stile attivo, “urban” e contemporaneo.

Tra i prodotti più celebri di Momodesign metterei sicuramente il casco FGTR, ispirato ai caschi militari (in particolare a quello degli elicotteristi). Una vera icona che ha regalato al brand una riconoscibilità internazionale nel mondo delle due ruote. E che ha aperto la strada alla ricerca di nuove tipologie di caschi per altri settori come lo sci e, a breve, il ciclismo. Una ricerca legata a nuovi materiali, alla sicurezza, all’innovazione. Come dimostra il primo casco in Graphene, il materiale più forte attualmente a disposizione, che vanta proprietà meccaniche superiori a quelle dell’acciaio e di qualsiasi altro materiale. Un progetto realizzato dal Centro Stile Momodesign in collaborazione con l’Istituto Italiano di Tecnologia di Genova.

Altri prodotti iconici, da sempre patrimonio di Momodesign, sono gli orologi e gli occhiali. È nato nei primi anni ’80 l’orologio “Essenziale”, un oggetto che nonostante l’età ancora oggi simbolo di un design puro, essenziale, sofisticato. Un oggetto che fa parte della collezione design del MoMa Museum di New York.

Con l’obiettivo di ampliare la propria offerta, Momodesign ha disegnato negli ultimi anni alcune linee per l’interior design e una gamma di prodotti fashion. Tra questi, una linea di abbigliamento e accessori, calzature e borse, in linea con l’inconfondibile stile “urban standard” del brand. Con la presenza di contenuti tecnici e un design pensato appositamente per un ambiente metropolitano.

La nuova sfida di Momodesign è basata sulla mobilità urbana intelligente. Da questa ricerca sono nati prodotti elettrici come le city-bike e gli hoverboard, nonché gli innovativi skateboard elettrici.

Ulteriori informazioni le trovate sul sito ufficiale di Momodesign.

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *