I regali di design per gli aspiranti sommelier

Editor:

Come servire al meglio la bevanda cara a Bacco? Ecco la nostra selezione di accessori di design per il vino.

“I veri intenditori non bevono vino. Degustano segreti”, diceva Salvador Dalí. Parole sante. Aggiungiamo, però, che questi segreti hanno bisogno di essere serviti con gli accessori giusti per poter essere degustati nel migliore dei modi.

Nella casa di un amante del vino ci sono infatti alcuni strumenti che proprio non possono mancare. Innanzitutto i calici, che dovrebbero possedere caratteristiche specifiche in base al tipo di vino bevuto. Il decanter, il contenitore in vetro dentro cui il vino sviluppa a pieno il suo bouquet aromatico. I secchielli rinfrescatori, utili per portare il vino a tavola alla giusta temperatura. E molto altro ancora.

Alla ricerca di ispirazione? Detto fatto. Abbiamo preparato per voi una selezione di accessori di design per il vino. E con il Natale alle porte, chissà, potreste trovare anche qualche idea da mettere sotto l’albero.

Ecco la nostra selezione.


Decanter di design


Wine Breather Deluxe, MENU

Wine Breather Deluxe è il decanter disegnato da Norm Architects per MENU. Si tratta di un oggetto dal design minimale, molto semplice da utilizzare. Per versare il vino, bisogna posizionare il decanter in cima al collo di bottiglia e poi capovolgere il tutto. Dopo aver fatto ossigenare il vino, si può decidere se servirlo direttamente dalla caraffa oppure girarlo di nuovo e riportare il vino nella bottiglia originale. (menuspace.com)


Girafe, Riedel

Una caraffa per vini maturi. È Girafe, il decanter dal collo lungo di Riedel. La forma dona eleganza alla caraffa, ma soprattutto è pensata con una funzione precisa: separare i sedimenti. Il collo lungo permette infatti ai sedimenti di depositarsi nelle curvature alla base del collo del decanter, impedendo che fluiscano col vino. Consigliato a tutti gli amanti dei vini maturi. (www.riedel.com)


Travasi, Ichendorf

Dichiara la sua funzione nel nome Travasi, la linea di brocche disegnata da Astrid Luglio per Ichendorf. Protagonista del progetto è l’imbuto in vetro colorato, che caratterizza non solo la brocca per il vino ma anche gli altri quattro pezzi della collezione. Travasi comprende, infatti, cinque brocche in vetro borosilicato di diverse dimensioni, lavorate a lume e realizzate a mano. Una serie di oggetti ibridi che, pur conservando la loro funzionalità, si aprono anche ad altri utilizzi. (www.ichendorfmilano.com)


Calici per il vino di design


Calici vino per Bourgogne, Eva Solo

La linea di calici da vino del brand danese Eva Solo è stata progettata con la consulenza di esperti enologi. Il cuore del progetto è nella paraison con taglio molato, studiata per permettere una diversa degustazione a seconda del punto utilizzato. Ogni calice, prodotto in vetro soffiato, è pensato per il tipo di vino che si andrà a degustare. Il calice Bourgogne, per esempio, ha una forma arrotondata ideale per vini rossi corposi come quello da cui prende il nome. Per veri intenditori! (www.evasolo.com)


Calici per vino Fatto a Mano Performance, Riedel

Una collezione di calici per il vino che nasce dall’incontro fra due serie di successo: Fatto a Mano e Performance. Parliamo di Fatto a Mano Performance di Riedel. Una perfetta sintesi fra l’artigianato artistico (per il gambo e la base) e il lavoro a macchina (per il calice). I calici sono proposti con gambo nero e piede trasparente oppure gambo trasparente e piede nero. Sono disponibili come bicchieri da Cabernet, Pinot Noir, Riesling e Champagne. (www.riedel.com)

 


Cavatappi di design


Cavatappi Porter, Normann Copenhagen

Dalla collezione Tivoli di Normann Copenhagen arriva Porter, un cavatappi con tappo abbinato. Sia il nome che la forma richiamano i modi gentili dei facchini (avete presente quelli del film Grand Budapest Hotel di Wes Anderson?). Segno distintivo del cavatappi il fiocco sulla parte superiore, con rivetto in evidenza. Una nota giocosa in perfetta linea con il carattere dell’intera collezione Tivoli. Il tappo è invece composto da un’enorme goccia in metallo, che poggia su una base in silicone. Porter è disponibile in nero e in ottone. (www.normann-copenhagen.com)


Cavatappi Manhattan, Georg Jensen

Il design minimalista incontra le atmosfere glamour del Grande Gatsby nel cavatappi Manhattan di Georg Jensen. È, infatti, proprio all’Art Deco che si sono ispirati i designer dello storico brand danese. Il risultato è un oggetto classico e contemporaneo allo stesso tempo. Per rivivere lo spirito della New York degli anni ’20 in chiave scandinava. Manhattan è realizzato in acciaio inox lucidato a specchio. (www.georgjensen.com)


Rinfrescatori/secchielli per il ghiaccio di design

Edge Wine Cooler, Skagerak

Un rinfrescatore in terracotta. È Edge Wine Cooler, il progetto di Skagerak ispirato alle antiche anfore greche. Per servire il vino alla giusta temperatura, bisogna immergere il rinfrescatore in acqua fredda per 20 minuti oppure metterlo in freezer poco prima dell’uso. Un oggetto in viaggio fra passato e presente. (www.skagerak.dk)


Secchiello per il ghiaccio 5051, Alessi

5051 è il secchiello per il ghiaccio di Alessi, progettato nel 1979 da Ettore Sottsass con la consulenza di Alberto Gozzi. Realizzato in acciaio inossidabile, lucido all’esterno, satinato internamente, 5051 è caratterizzato da un design semplice. Una semplicità che ricorda i secchielli per il ghiaccio usati nelle commedie americane degli anni ’50. La collezione firmata Sottsass comprende anche un pratico rinfrescatore per due bottiglie. (alessi.com)


Altri accessori di design per il vino


Sciabola di champagne, Berkel

Come rendere indimenticabile l’apertura delle bottiglie di champagne? Con le sciabole da sabrage di Berkel. Si chiamano Superior ed Elegance e sono realizzate dai maestri coltellinai di Berkel secondo la più antica tradizione artigianale. Superior è lunga 52 cm., pesa 560 gr. ed è disponibile in quattro versioni: con manico in corno Blonde Buffalo o Buffalo Nero, resina acetalica nell’inconfondibile rosso Berkel, o Cervo. Elegance è lunga 45 cm., pesa 450 gr. ed è
proposta con impugnatura in Wengè oppure in resina acetilica rosso Berkel. (www.theberkelworld.com)


Termometro per il vino, Georg Jensen

Per sapere con precisione a che temperatura si trova il vino e servirlo così alla temperatura ideale, uno strumento che non può mancare è un termometro. Meglio se di design, però. Come questo disegnato dall’architetto svedese Thomas Sandell, prodotto da Georg Jensen. Un oggetto pratico ma soprattutto bello. Così bello da sembrare un gioiello. (www.georgjensen.com)


Altri accessori di design per il vino? Guarda anche la linea Basic di Simon Legald e la collezione in sughero di Aurélien Barbry, entrambe di Normann Copenhagen.

Alessia Forte

Alessia Forte

Laureata in Lettere, creo contenuti per aziende del settore arredo e design. Nel 2012 ho aperto Interior Break, un blog sull'interior design e l'arredamento, con un focus sullo stile scandinavo. Nel 2014 Interior Break è stato premiato come “migliore blog di arredamento”, per la categoria contenuti, nel concorso "Blog-In" lanciato da IKEA Italia.

Articoli bio

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.