Un lettino da cui scoprire il mondo

Editor:

Un lettino confortevole, realizzato in metacrilato colato, materiale totalmente trasparente, lucido e brillante – e facilmente lavabile -, e completamente atossico, antiurto e infrangibile. Quasi un sogno per le mamme! E non c’è da sorprendersi se l’idea di progettare un lettino così, completamente “trasparente”, sia venuta proprio ad una mamma, l’architetto e designer Lara Grana, che spiega: «Ho sempre pensato che i lettini per bambini con tutte quelle sbarre verticali assomigliassero ad una prigione e non volevo che il mio bimbo si sentisse chiuso in una gabbia! Allora ho immaginato un lettino da cui il bambino potesse vedere tutt’intorno scoprendo il mondo che lo circonda e viceversa la sua mamma potesse guardarlo da ogni angolazione». Ed ecco Gabriel, il lettino evolutivo di Eco Baby Design, funzionale ed ecosostenibile: dal materiale utilizzato (il metacrilato è riciclabile al 100%) alle fasi di lavorazione impiegate che ricercano il minore impatto ambientale. Inoltre, il lettino è completamente personalizzabile con soggetti e disegni a scelta, incisi sulla testata e sulla pedata, che nella versione a LED sono illuminate con l’inserimento di strp-LED (bianco delicato o sfumate gradazioni di colore), con una resa di grande effetto e magica suggestione per i più piccoli, mentre per mamma e papà, questa può essere una pratica soluzione per la luce notturna. E quando non è più tempo di lettino, Gabriel si trasforma in un comodo divanetto, divertente e confortevole spazio di gioco.

www.ecobabydesign.com

2 thoughts on “Un lettino da cui scoprire il mondo

  1. gIAN PAOLO

    Bella idea interessante ! molto di design, ma poco pratica non si puo pulire con alcol o si spacca se e’ in metacrilato brucia benissimo e’ elettrostatico e attira tanta polvere e si graffia facilmente, conoscendo il materiale e la lavorazione non costa neanche poco.
    comunque bella idea mi piace molto e mi piacerebbe tanto avere clienti che mi facessero fare certe cose.

    Reply
    1. LARA grana

      ciao Gianpaolo ,
      sono felice tu abbia apprezzato il design e l’idea.
      ti posso assicurare come mamma che il Lettino , laCculla e tutti i modelli di design che destiniamo ai nostri bambini sono molto pratici e comodi ed ampiamenti studiati, testati e apprezzati da genitori e bimbi, che li adorano!

      vorrei chiarire alcuni punti rispetto al materiale.

      Il metacrilato (PMMA) e’ totalmente Igienico, atossico, ipoallergico, inodore, antibatterico, ovvero non attaccabile da germi e batteri, ed è conforme alla normativa UNI EN 71-3 : 2002, relativa alla migrazione di elementi. E’ molto importante perchè i bambini più piccoli “succhiano” ogni cosa che vedono e quindi potrebbero ingerire sostanze potenzialmente tossiche o nocive.
      Il Lettino evolutivo Gabriel , come tutti i nostri ecoprodotti (segnalo la Culla portafavole Giuli (0/6m) non contiene sostanze tossiche, perchè non ci sono colle, vernici nè viti.
      l PMMA e’ un materiale trasparente più del vetro e lucido e brillante. La sua brillantezza si può mantenere pulendolo esclusivamente un panno morbido in cotone 100% leggermente umido, utilizzando acqua e sapone neutro, NO SOLVENTI (non ce n’è bisogno!) ed asciugare accuratamente.

      Il PMMA brucia in presenza di aria a temperature superiori a 460 °C; la sua combustione completa produce anidride carbonica e acqua. è impiegato in svariati campi: nell’industria per la realizzazione di vetri di sicurezza e parti di auto, parabrezza per la nautica, di protesi in medicina, (dentali, oftalmiche, ortopediche) , nelle culle neonatali dei reparti maternità, di expovisual nella comunicazione pubblicitaria e di tavoli e sedie e oggettistica d’arredamento.

      inoltre il metacrilato usato per la realizzazione dei nostri ecoprodotti è ‘colato’ , ovvero realizzato da monovero vergine, mescola pura, ovvero la migliore qualità, nello spessore di 10 mm, (non il comune plexiglass che si trova in commercio e proviene da mescole varie o da prodotti di scarto cinese,) non si spacca assolutamente ed è infrangibile.
      Si graffia come si può graffiare il legno, e solo se trattato male. Con le opportune attenzioni ha una durata molto più lunga rispetto al legno.

      Per qualsiasi altra informazione rispetto al materiale rimando al seguente link

      http://www.ecobabydesign.com/index.php?route=information/information&information_id=13

      ma resto a disposizione per qualsiasi chiarimento.
      cordialmente

      Arch.Lara Grana , ecodesigner

      Reply

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *