Buster+Punch: un nome che è sinonimo di lavorazioni manuali di alta qualità, di creazioni audaci e raffinate, di  oggetti di design che mescolano unicità e customizzazione.

Tutto è iniziato in un piccolo garage a East London, dove l’architetto italo inglese Massimo Buster Minale ha saputo unire le sue passioni: dalle lampade ii complementi d’arredo, dal rock alle motociclette, dai vecchi amplificatori a valvole, alle giacche di pelle. In questo laboratorio, oltre a elaborare splendide motociclette custom, sono nati tanti prodotti per l’arredamento, tra i quali la collezione di lampade “nude” Hooked, caratterizzate dall’aggancio “a uncino” in ottone massiccio, così come in ottone massiccio zigrinato sono i portalampada, volutamente ispirati alle manopole del volume della mitica chitarra elettrica Gibson. I paralumi invece, “rudi” come la struttura, sono semplici coni in metallo rivettati con finitura bronzo e “canna di fucile”.

Hooked è disponibile nella versione singola, a tre e a sei luci personalizzabili.

www.busterandpunch.com

Author

Design Street seleziona e racconta ogni giorno le idee più innovative e i migliori prodotti di design da tutto il mondo. Design Street è considerato uno dei più autorevoli blog indipendenti dedicati al design contemporaneo. Nel 2017 ha vinto il premio "Best Design Media"

Write A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.