Come scegliere gli arredi da esterno

Editor:

Come scegliere gli arredi per l’outdoor. 

Con l’avvicinarsi dell’estate si comincia a pensare agli arredi per l’esterno. La scelta non è semplice, proprio perché devono restare esposti alle intemperie, questi mobili e complementi devono avere caratteristiche particolari di resistenza agli agenti atmosferici: pioggia e raggi UV in primo luogo, ma vanno considerati anche altri elementi come ad esempio la salsedine, per chi vive al mare, o eventuali forti sbalzi di temperatura, per le case di montagna.

Alcuni consigli per scegliere gli arredi per loutdoor

Esistono diversi criteri per scegliere gli arredi per il terrazzo o per il giardino: materiali, peso, praticità, stoccaggio e altro.

I materiali che garantiscono una buona resistenza agli agenti atmosferici sono molti: alcuni legni duri, come ad esempio il teak. Il midollino intrecciato, un tempo molto utilizzato per gli arredi da esterno, è da preferire sotto un portico o comunque non alla pioggia. Oggi esistono arredi intrecciati in materiali sintetici che, oltre ad essere molto resistenti, non hanno nulla da invidiare agli intrecci “naturali”.

Resistono alle intemperie quasi tutti i materiali plastici (ma attenzione ai raggi UV), l’alluminio, l’acciaio e il ferro, ma solo se trattato con vernici apposite. Attenzione che i cuscini e le eventuali imbottiture siano realizzate con tessuti idrorepellenti.

Se pensate di ritirare gli arredi per il terrazzo o il giardino nella stagione invernale, fate attenzione che siano legati e soprattutto pieghevoli, impagabili o facilmente smontabili, così da poterli riporre senza troppo ingombro in attesa della bella stagione.

Il design degli arredi da esterno

Una volta stabilito quali caratteristiche pratiche e funzionali devono avere gli arredi outdoor, la scelta cade necessariamente sul design. E qui la decisione diventa estremamente personale e si basa sul proprio gusto, sullo stile della casa, sulle dimensioni dello spazio esterno arredare. E ovviamente sul budget a disposizione.

Esistono arredi outdoor di ogni prezzo e di ogni stile. Il consiglio è di confrontare diverse soluzioni fino a trovare quella più adatta alle nostre esigenze.

C’è chi preferisce arredi minimali, lineari, dalle linee geometriche, e chi preferisce invece arredi da esterno dalle linee più classiche, ispirati ai tradizionali mobili da esterno di fine Ottocento e dei primi del Novecento. Alcune aziende interpretano i più iconici modelli del passato con un design contemporaneo, a volte ironico oppure con materiali totalmente diversi.

 

 

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.