Tag

armadio

Browsing

Melt è lo scenografico armadio scultura creato dal designer finlandese Antrei Hartikainen.

Oltre ad essere un raffinato progettista, Antrei è anche un maestro ebanista in grado di creare poesia dal materiale che ha scelto di lavorare. Il legno.
Nel caso dell’armadio Melt, il designer ha saputo trasformare un’essenza “povera”, il legno di pino trattato industrialmente, in una composizione artistica unica.

La collezione Melt, come dice il nome (melt in inglese significa “scioglimento”) mostra il forte legamne del designer con la sua Finlandia. Sia nella scelta dei materiali, il pino finlandese; sia nell’ispirazione, il ghiaccio, che in inverno è protagonista assoluto del paesaggio scandinavo. In particolare la collezione Melt prende spunto dalla metamorfosi del ghiaccio che, coi primi caldi del sole primaverile, inizia a sciogliersi e a gocciolare.

Con la sua tecnica straordinaria, Antrei Hartikainen ferma questo momento in una vera e propria scultura di legno. La sensazione che ne deriva è straordinaria. È come se il mobile fosse ricoperto da uno strato di ghiaccio che, sciogliendo, si trasforma in una fluida cascata di gocce che scorrono sulla sua superficie.

In realtà la struttura esterna della madia Melt è realizzata con centinaia e centinaia di bacchette di pino incollate insieme, una alla volta, su più strati. Una tecnica di lavorazione che richiede moltissimo tempo, pazienza e precisione estrema. Ma solo così è possibile creare quella grande fluidità tridimensionale che caratterizza la superficie di Melt.

“Tutto inizia con l’osservazione”, racconta il designer finlandese Antrei Hartikainen. “Voglio trasferire la vulnerabilità, la fragilità e la bellezza della natura nel mio materiale, il legno, evidenziandone le caratteristiche strutturali ed estetiche più affascinanti. La forma, le dimensioni e le diverse finiture sono il risultato dell’esame del paesaggio modellato dall’uomo, dal clima e dalla natura nelle diverse stagioni, visto da una gamma di distanze e prospettive”.

La collezione Melt è composta da due madie. La più grande è alta 140 cm e larga 95. La più piccola misura 100 cm per 80 di larghezza.
Il legno è disponibile in due finiture: pino finlandese naturale non trattato, oppure la superficie laccata scura. Questa soluzione crea uno scenografico contrasto tridimensionale.

(www.antreihartikainen.fi)

Homy Notte: armadi puliti, igienizzati e sempre in ordine

La nuova collezione di armadi Homy Notte di Santalucia Mobili è pensata appositamente per facilitare la pulizia interna e per garantire la massima igiene degli abiti.

Un’attenzione molto importante, ma non scontata, in questo periodo post-pandemico in cui abbiamo imparato a prestare ancora più attenzione alla sicurezza in casa. Curiamo molto la pulizia delle superfici, dei bagni e della cucina, ma spesso ci dimentichiamo degli abiti e dei loro contenitori. Agli armadi invece va prestata la massima attenzione, dato che vengono spesso sistemati in camera da letto.

Santalucia Mobili, con la sua nuova collezione Homy Notte, ha voluto garantire ai propri clienti un elevato standard di sicurezza. E lo ha fatto introducendo alcune soluzioni che garantiscono un armadio sempre pulito, igienizzato e in ordine. Vediamole insieme…

Superfici antibatteriche, dentro e fuori

Pulizia e igiene hanno acquisito una maggiore rilevanza nella nostra vita quotidiana. Per questo Santalucia Mobili ha introdotto un’importante innovazione che riguarda tutti i nuovi armadi. Le ante e gli interni sono trattati con speciali finiture agli ioni d’argento che limitano il proliferare di batteri. Un accorgimento in più per offrire la massima salubrità degli ambienti.

La salute è nell’aria

La seconda soluzione rende possibile arieggiare l’armadio senza bisogno di aprire le ante. Come? All’interno dell’armadio Santalucia Mobili può essere installato un depuratore d’aria che utilizza lampade antibatteriche e filtri particolari che annientano batteri, ossidi di azoto e composti organici volatili. Un dispositivo che, con poco ingombro e bassi consumi, contribuisce a sanificare gli spazi interni e, soprattutto, i vestiti.

 

Spazi separati per abiti e scarpe

Dentro gli armadi Santalucia Mobili, le scarpe trovano spazi dedicati e attrezzati, completamente separati da quelli per gli abiti. Si può optare ad esempio per una speciale anta girevole che nasconde il porta scarpe con ripiani inclinati e barra anti-caduta. L’anta girevole è accessoriata all’esterno con due pratici appendiabiti.
Questi moduli porta scarpe possono essere in tono oppure colorati a contrasto, per dare un tocco originale all’armadio.

 

Soluzioni per riporre gli abiti di tutti i giorni

Non tutti gli indumenti indossati durante la giornata finiscono dritti in lavatrice! Giacche, vestiti e pantaloni possono essere riutilizzati, ovviamente. Ma è buona regola lasciare che “prendano aria” prima di riporli nell’armadio; anche per evitare che gli abiti utilizzati all’esterno entrino subito in contatto con quelli puliti.
Per questo motivo, Santalucia Mobili ha pensato di dotare i suoi armadi di vani aperti accessoriati. Proprio come in una cabina armadio, dove gli indumenti restano a vista ma in perfetto ordine; pronti per essere indossati nuovamente, ma solo dopo essersi rinfrescati.

La stessa funzione la offre il nuovo pouf con appendiabiti integrato, che può essere posizionato in diversi spazi della casa; nella camera da letto o per arredare un pratico angolo spogliatoio.

 

Molti accessori per una perfetta organizzazione

Un armadio ben organizzato è sicuramente un armadio più pulito. Gli armadi Homy Notte di Santalucia Mobili sono attrezzati internamente con accessori e divisori per soddisfare ogni esigenza di spazio e per semplificare le operazioni di pulizia. Gli spazi interni possono essere configurati a piacere, a seconda delle esigenze di ognuno. Cassettiere, scarpiere, ripiani, cestoni porta biancheria, cassetti e vassoi estraibili, porta pantaloni, porta cravatte, specchiere e scatole.
Ogni accessorio è pensato per ottimizzare gli spazi, per tenere tutto in ordine e a portata di mano.
Tutti gli armadi Santalucia Mobili possono essere integrati con un sistema di illuminazione interna a LED. I punti luce vengono installati in posizioni strategiche, ad esempio lungo i fianchi, per creare un’illuminazione efficiente e uniforme, e si accendono quando le ante si aprono.

 

Armadi organizzati, igienici e soprattutto di design

Ma la linea Homy Notte di Santalucia Mobili non è solo pratica, igienica e ben organizzata. È anche, e soprattutto, una collezione di armadi, gruppi, letti e complementi di design, realizzata per arredare con gusto gli ambienti della casa contemporanea: un’ampia selezione di materiali, colori e forme per un nuovo e personalizzato modo di vivere la casa.

In collaborazione con Santalucia Mobili

 

Sogni una cabina armadio? Scopri le soluzioni di design per organizzare abiti e accessori con stile.

È il sogno di ogni donna (e non solo). Di cosa parliamo? Della cabina armadio, ovviamente. La soluzione ideale per organizzare il nostro guardaroba, evitando l’ennesima ricerca di quel vestito che sarebbe perfetto per la serata, ma purtroppo non ne vuole sapere di farsi trovare.

Già, la cabina armadio è la scelta più pratica per studiare con cura i nostri outfit. Si tratta di uno spazio che permette di ordinare vestiti, scarpe e accessori con stile, tenendo tutto sott’occhio. E, a dispetto di quanto si crede comunemente, non sono necessarie metrature grandissime per averne una. Sono, infatti, disponibili sul mercato diversi modelli capaci di accontentare ogni gusto ed esigenza.

Qualche idea? Ecco qui la nostra selezione di cabine armadio di design.


Cabina armadio: quale scegliere


Pass, Jesse

Pass è la cabina armadio autoportante di Jesse che permette di vivere lo spazio in libertà, senza interventi strutturali. Grazie alla struttura a spalla passante, Pass non richiede infatti aggancio a parete. La struttura si può utilizzare anche negli armadi Plurimo, con cui condivide le ante e tutta l’attrezzatura interna. Una cabina armadio versatile e ampiamente personalizzabile. Si possono scegliere numerose finiture laccate ed essenze, e colonne di diversa altezza e dimensione. (www.jesse.it)


Fluida, Scavolini

Scavolini presenta un’altra declinazione del sistema a parete Fluida. Il nuovo progetto Cabina Armadio offre ampie possibilità di customizzazione e nuovi accessori, come appendiabiti e telai estraibili, appendiabiti saliscendi, cassetti portaoggetti, elementi porta pantaloni e scarpiera. Una cabina armadio funzionale, ma anche bella da guardare. Il mood è contemporaneo, i materiali ricercati. Le finiture disponibili sono: Bianco Puro, Grigio Gabbiano, Grigio Ferro, Noce Garden e Larice Nuance. (www.scavolini.com)


SOLO, Albed

Massima flessibilità: è questo il punto di forza di SOLOla cabina armadio di Albed. La modularità degli elementi e i numerosi accessori disponibili (cassettiere, mensole, mobili a giorno, porta camicie, porta scarpe) permettono infatti di creare infinite soluzioni a parete, a soffitto, free-standing e in nicchia. Un sistema molto versatile in grado di adattarsi a qualsiasi ambiente. (www.albed.it) 


Freedom, Shake

Totale personalizzazione e grande cura dei dettagli. Freedom di Shake è una cabina armadio che di certo non passa inosservata. A comporre il progetto una struttura in legno T150 noir, con profili perimetrali in metallo bronzo chiaro, e moduli che alternano ante in legno ad ante in vetro bronzato. All’interno è predisposto un sistema di illuminazione integrata a LED. (www.shake-design.it)


Break, Novamobili

Essenzialità e componibilità. Sono queste le parole d’ordine di Break, il progetto di Novamobili. La cabina armadio può essere attrezzata con moduli angolari, cassetti in vetro fumé, tubi appendiabiti, accessori in finitura brunita e luci LED retro ripiani. Un altro elemento che caratterizza Break è il sistema a cremagliera, che elimina i fianchi di sostegno, rendendo il progetto visivamente molto leggero. (www.novamobili.it)


Storage, Porro

Storage, il sistema modulare disegnato da Piero Lissoni per Porro, è disponibile sia come armadio sia come cabina. Nella versione a cabina i montanti e traversi, unici elementi portanti della struttura, consentono di realizzare composizioni molto versatili e leggere.
La cabina armadio può essere attrezzata con cassettiere, portapantaloni, e molti altri accessori. E può essere lasciata aperta oppure chiusa con fianchi e ante proposte in diverse finiture. La nostra preferita? Quella in cristallo trasparente. Per proteggere senza nascondere. (www.porro.com)


K1, KRIPTONITE

Nasce come libreria da ufficio, ma grazie alla varietà di altezze, profondità e lunghezze dei moduli permette anche la realizzazione di cabine armadio.‎ Parliamo di K1, il sistema a parete di KRIPTONITE. Cuore del progetto sono i montanti a cremagliera, che consentono di posizionare liberamente gli elementi (ripiani, accessori e contenitori) in modo da adattare la libreria a diverse tipologie di spazio. Disponibile in alluminio anodizzato, bianco lucido e nero opaco, con possibilità di RAL a scelta.‎ (www.kriptonite.com)


Ubik, Poliform

Ubik di Poliform rappresenta una perfetta sintesi di stile e funzionalità. Il sistema comprende molteplici contenitori e accessori dedicati a funzioni specifiche: vassoi, portacamicie, portapantaloni, cassetti con frontale legno o cristallo, scarpiere estraibili. Tante possibilità e un’ampia modularità per creare soluzioni davvero cucite su misura. (www.poliform.it)


Hangar, Lema

Hangar, il sistema modulare che Piero Lissoni ha firmato per Lema, offre uno spazio che si può personalizzare con infinite soluzioni progettuali, dove i diversi elementi e gli accessori si inseriscono lungo i montanti metallici pavimento/soffitto che supportano le attrezzature. Un progetto funzionale che cattura, però, anche lo sguardo grazie al mix fra il calore del legno e la leggerezza del vetro. (www.lemamobili.com)


UN GUARDAROBA PERFETTO? SCOPRI ANCHE I PORTABITI DI TOSCANINI.

La collezione di Armadi Maronese ACF si arricchisce con nuovi accessori.

Blog3, ad esempio, è la nuova anta scorrevole dell’armadio con tv integrata. Una soluzione che unisce design e tecnologia all’avanguardia per chi non vuole rinunciare al piacere della televisione anche in camera da letto. Le linee semplici e pulite dell’anta supportano un tv color da 32 o da 40 pollici, inglobato in soli 9 cm di spessore. L’anta porta-TV dell’armadio Maronese Acf è disponibile in 2 larghezze e in altezze diverse. Ha un telaio in metallo rivestito in legno e vetro serigrafato nero con la finitura “stop sol”, che, a TV spenta, si trasforma in un pratico specchio. 

Oltre a questo “must have” tecnologico, la collezione armadi Maronese Acf offre una vasta scelta di essenze melaminiche e oltre 40 tonalità laccate opache e lucide, per poter soddisfare qualsiasi esigenza di stile nella camera da letto. 

Oltre al design, gli armadi Maronese ACF sono progettati per la massima modulari e funzionalità. Sono infatti integrati da una vasta gamma di attrezzature interne estraibili come porta pantaloni, servetti, cassettiere e cesti, in grado di organizzare facilmente il guardaroba in tutte le stagioni.

Un’altra soluzione per la zona notte Maronese Acf è l’armadio battente Fluo. Le ante si distinguono immediatamente per i tagli sagomati che fungono da maniglioni, disponibili in 3 diverse forme.

Ogni sagomatura svela al proprio interno preziosi inserti in rovere, che può essere scelto in tre varianti: naturale, cuoio e, polvere, oppure nella versione laccata opaca in 40 diverse tonalità.

Per finire, gli armadi Maroinese ACF offrono un’esclusiva soluzione salva-spazio. Nel modulo iniziale, infatti, è possibile includere un pratico elemento a giorno disponibile in 2 altezze. Un elemento che evita la pesantezza della spalla chiusa, consentendo inoltre di riporre libri e oggetti. Una soluzione che consente sistemare l’armadio anche nella zona Living.

In collaborazione con Maronese ACF

Timesafe è il nuovo, molto particolare progetto di Jean Paul Meulendijks, designer olandese con base a Utrecht. Già, perché Timesafe è molto più di un semplice armadio. È uno scrigno che contiene i segreti, una sorta di cassaforte che si trovereibe a proprio agio nell “Paese delle Meraviglie” di Alice.

Insomma. Timesafe è un deposito sicuro (e bello da vedere) per conservare al suo interno documenti personali, oggetti preziosi, collezioni, ma anche vini pregiati o beni che non si vogliono lasciare in giro alla portata di tutti.

Come funziona Timesafe?

Il designer Jean Paul Meulendijks ha pensato a una nuova interpretazione delle classiche serrature di sicurezza, temporizzata o a combinazione. Al contrario. Più che su un meccanismo inespugnabile ha pensato a un sistema “spiazzante”.  Per impedire l’accesso allo scrigno magico di Timesafe non c’è infatti una vera e propria serratura. Ci sono invece le classiche maniglie in ottone da ruotare delle porte, che tutti conosciamo. Solo che sono 162!

Tutte le 162 maniglie sono funzionanti  e possono essere ruotate in entrambe le direzioni. Ma solamente 2 di esse aprono la porta e per farlo devono essere girate simultaneamente nella direzione corretta. Il proprietario, conoscendo quali sono le maniglie giuste, lo apre al primo tentativo.

Chi non conosce questo segreto deve provare e riprovare ma, salvo importabili colpi di fortuna, dovrà tentare oltre 14.000 combinazioni. Con un tempo stimato di 24 ore continuative di tentativi.

Esiste anche una versione più semplice, con solo una maniglia attiva, che riduce il tempo necessario per trovarla a circa 10 minuti. Un modello raccomandato a chi ha meno segreti da custodire…

Come è fatto Timesafe? 

Il design di Timesafe è molto semplice, eppure così suggestivo. La struttura è bianca opaca, con bordi leggermente arrotondati, per concentrare tutta l’attenzione sulla porta brillante.

La porta ha una finitura dorata opaca che fa da sfondo alle 162 maniglie in ottone nella finitura oro lucido.

Le maniglie, rispecchiandosi l’una nell’altra, creano uno spettacolare gioco di riflessi moltiplicando lo spazio circostante e creando effetti di luce molto particolari. Questo particolare fa sì che il cabinet si trasformi durante la giornata assumendo infinite personalità, a seconda della luce che lo colpisce e degli oggetti circostanti che riflette.

Timesafe è un nuovo prodotto creato e distribuito da Jean Paul Meulendijks per il suo nuovo brand J A N P A U L che promette di riservare altre sorprese meravigliose…

www.janpaul.design

KALI, LA CABINA ARMADIO PER OGNI SOLUZIONE DI SPAZIO

Chi non ha mai sognato una cabina armadio spaziosa, attrezzata, perfettamente organizzata? La cabina armadio è una soluzione intelligente e funzionale che un tempo veniva presa in considerazione solo da chi poteva godere di camere molto ampie ma che oggi, grazie alla flessibilità dei nuovi sistemi è perfettamente adattabile anche a spazi più ridotti.

Come la cabina armadio Kali, proposta da SMA, una collezione completa di strutture attrezzabili e accessori pensati per soddisfare ogni esigenza di contenimento e per garantire all’utente la massima personalizzazione. Una linea modulare che non solo consente di ottenere un’organizzazione più razionale e funzionale, ma che si adatta perfettamente a qualsiasi stile di arredo. Kali ha una struttura robusta, pensata per durare nel tempo, che si arricchisce una ricca gamma di accessori e di moduli intercambiabili e integrabili tra loro.

La cabina armadio Kali è disponibile in due misure di altezza e in cinque misure di larghezza, oltre ovviamente al “su misura”, ed è disponibile con interno in finitura olmo e montanti in alluminio brunito.

La gamma di attrezzature interne è davvero molto ampia: si può scegliere di attrezzare il proprio spazio con cassettiere a terra o sospese, con frontali in vetro, con vassoi estraibili, con divisori interni, porta pantaloni estraibili, cestelli e scarpiere estraibili e tanto altro. Tutti coordinabili tra loro e in finitura alluminio brunito.

Esiste anche la possibilità di inserire, sui divisori e sui fianchi, un pratico sistema di illuminazione interna con rilevatore di presenza.

La cabina armadio Kali è disponibile anche la chiusura ad ante battenti con profilo in alluminio brunito e vetro fumé e maniglietta in cuoio con cuciture a contrasto a vista (applicabili anche in un secondo momento), oppure con le chiusure scorrevoli da applicare direttamente sul muro, sempre con profilo alluminio e vetro fumé.

 

 

 

Crescere. È questa la parola che riassume meglio la filosofia del nuovo brand trevigiano Dotandcross.

Per questo ha realizzato una collezione di mobili e complementi d’arredo pensata per i più piccoli, che è in grado di seguirli durante la crescita, passando da 0 a 18 anni e anche oltre.

Questo grazie a una grande flessibilità, a una capacità di trasformazione e di adattamento alle esigenze sempre diverse delle varie fasce d’età, con un gioco continuo di aggiunte e sottrazioni, di moltiplicazioni e divisioni delle varie parti che lo compongono.

Tutto si basa su un particolare snodo, elemento fondamentale della costruzione di tutto il sistema e degli elementi che lo compongono. È da questo snodo di forma circolare, al quale si possono agganciare fino a 4 pannelli, che nasce il nome della collezione (cerchio e croce).

Design e flessibilità si uniscono ai concetti di sicurezza e sostenibilità La palette cromatica non si allinea ai classici rosa e azzurro, ma predilige l’uso di colori tenui, pastello, uniti alla tonalità del legno utilizzato  per le strutture, in puro stile scandinavo, pur mantenendo un buon rapporto tra qualità e prezzo.

La collezione, disegnata da Giorgia Zanellato e Daniele Bortotto, è composta da alcuni prodotti iconici, come la culla, il letto a castello e il soppalco in legno, ma anche scaffali, librerie e armadi…

www.dotandcross.com

Basta osservare le nostre abitudini quotidiane per renderci conto che la zona notte ha acquistato un ruolo sempre più centrale nella vita quotidiana. In camera ci si riposa, ci si veste, ci si rilassa con un buon libro, qualche volta si lavora o si guarda la TV; in camera i bambini giocano e studiano. Molti, nel weekend, sognano anche di farci una bella colazione…

 

La camera da letto si è affrancata da un ruolo di mero servizio per diventare uno dei luoghi più importanti della casa. È proprio qui, ad esempio, che ci prepariamo al sonno e organizziamo la giornata che sta per iniziare. Secondo una recente indagine IKEA, infatti, è emerso che ben il 63% delle persone, al mattino, si veste in camera da letto.

È evidente che la scelta dell’armadio giusto ricopra un ruolo fondamentale in questo contesto, e che l’organizzazione del guardaroba diventi un elemento fondamentale per evitare di venir assaliti, già di prima mattina, dallo stress di trovare il vestito o l’accessorio più indicato.

Sappiamo bene che IKEA è attenta da sempre ad offrire il massimo dell’organizzazione in ogni ambiente della casa, offrendo soluzioni facilmente personalizzabili secondo le esigenze più diverse. Anche, e soprattutto, per il guardaroba che deve essere capiente, saper sfruttare ogni minimo spazio, tenere tutto a portata di mano per poterci rendere più facile il momento del risveglio.

Oltre ad offrire un ampio assortimento di letti che integrano anche la funzione di contenitore, IKEA presenta un’ampia varietà di armadi modulari, multifunzionali, flessibili ed efficienti che permettono di sfruttare al meglio ogni spazio adattandosi a ogni stile d’arredo: dal tradizionale al vintage, dal loft al design contemporaneo.

Una piccola, grande attenzione per renderci la vita in casa più bella, semplice e confortevole…

www.ikea.it

DISK36 è un elemento d’arredo disegnato da Luca Valota per E1+E4 che nasce proprio con l’intento di rievocare atmosfere dei giochi d’altri tempi. Si ispira infatti a Forza 4, un gioco da tavolo inventato e prodotto dalla Milton Bradley nel 1974. DISK36 non è solo un mobile: è un oggetto in continua metamorfosi capace di far interagire coloro che lo vivono. Come il gioco di Bradley, l’obiettivo è mettere in fila per quattro i dischi, sia in orizzontale, che in verticale e in diagonale. La citazione è evidente anche dall’uso dei colori accesi, blu e rosso, che rimandano ai colori iconici caratteristici degli anni Settanta. La verniciatura particolare, inoltre, crea un effetto simile alla scocca di Forza 4. Il gioco è possibile grazie alla presenza di 36 dischi agganciati all’anta da un meccanismo ad avvitamento interno: ciascun disco viene appoggiato dal retro dell’anta e si affranca girando in senso orario. È quindi possibile sfidarsi tra amici e familiari, oppure semplicemente disporre le fiche secondo il mood della giornata creando composizioni sempre differenti. Le gambe del mobile sono in acciaio inox lucido, e alleggeriscono la struttura portante, realizzata in legno come i dischi. www.e1e4.com