I marmi di Fiammetta

Editor:

Fiammetta Marble è un nuovo marchio creato da una giovane imprenditrice toscana, Fiammetta Vanelli, la cui famiglia lavora il marmo già dai primi dell’800 a Carrara, cità che vanta una tradizione e una cultura millenaria nell’estrazione e nella lavorazione del marmo.

Da qui i contatti con artisti internazionali della famiglia Vanelli e nel 1998, Fiammetta, che si riconosce in questa storia e condivide l’amore per la materia, dà vita a Statuaria Arte laboratorio artistico, scuola di scultura, galleria d’arte. E dal sodalizio con alcuni artisti e designer – Michele Barattini, John Bizas, Angelo Micheli, Marco Ravenna, Kenjii Takahashi – nasce il nuovo progetto Fiammetta Marble: una serie di oggetti di design per la cucina e la casa realizzati con il marmo delle cave toscane che sono stati presentati in anteprima durante lo scorso Salone del Mobile. Da segnalare il progetto di Angelo Micheli che ha creato un tagliere e una conchetta per il lardo, in vendita da Il Cucchiaio di Legno, quello di Michele Barattini che ha creato una serie di lampade dal titolo La città di Marmo, dieci esemplari uno diverso dall’altro, oltre al tavolo “The black skull table” di John Bizas e ad altre alle opere in marmo di Verena Mayer-Tasch, Angelo Micheli, Marco Ravenna e Kenjii Takahashi, presentate nel suo atelier /A di Milano in Via Friuli 26/a.

www.fiammettamarble.it

www.statuaria-arte.it

 

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.