Tag

rubinetteria

Browsing

Icon, il sistema doccia che si attiva premendo un tasto.

Icon Taps e Icon Column è un sistema di gestione dell’acqua a tastiera che rivoluziona il concetto di doccia.

La doccia è un momento irrinunciabile della giornata, una vera e propria esperienza che può essere vissuta in più modi a seconda delle esigenze: una cascata d’acqua fresca risveglia le energie, mentre una pioggia d’acqua calda rilassa corpo e mente. Ma come unire più funzionalità in un’unica doccia?
Dalla continua ricerca di soluzioni innovative e allo stesso tempo intuitive per il benessere quotidiano, il team R&D di Gruppo Geromin ha progettato e sviluppato Icon Taps e Icon Column. Si tratta di un sistema avanzato di gestione dell’acqua che riflette l’importante evoluzione dell’offerta del marchio Hafro.

Icon Taps è una rubinetteria, mentre Icon Column è una colonna doccia. In entrambe le versioni, il rubinetto termostatico imposta e stabilizza la temperatura dell’acqua. Basta una semplice pressione dei tasti per attivare tutte le funzioni della doccia. Ruotando l’apposito regolatore a manopola si regola la temperatura dell’acqua.
Icon presenta il vantaggio della facilità di installazione e utilizzo: non necessita infatti di incasso a muro e si configura anche come una pratica mensola portaoggetti.

Icon Taps, facile da installare e user-friendly

Il sistema Icon Taps è un gruppo rubinetteria termostatica esterna al muro. Ha dimensioni ridotte (35×14 cm ed è alta solo 7 cm) ma garantisce ottime prestazioni.
Il primo tasto attiva o disattiva il doccino integrato alla rubinetteria, mentre gli altri tasti possono essere collegati ad elementi diversi, come ad esempio il soffione a parete, il soffione a soffitto oppure la cascata.
Qui sotto, Icon Taps nella versione nera e cromo. 

 

Icon Column, cambia la doccia senza lavori di muratura

Icon Column 2 tasti è una colonna doccia con doccino regolabile in altezza e soffione, mentre Icon Column 3 tasti è una colonna doccia di design a 3 vie, in cui ogni singolo pulsante accende rispettivamente il doccino, il soffione e la cascata d’acqua. Entrambe caratterizzate da una rubinetteria termostatica integrata, sono la soluzione ideale in fase di ristrutturazione dell’ambiente doccia: si adattano a impianti standard preesistenti con interasse 15 cm dei due ingressi acqua calda/fredda, quindi possono essere installate senza necessità di interventi murari.

Colori e finiture di Icon Column e Icon Taps

Icon Taps e Icon Column di Gruppo Geromin sono disponibili in 4 finiture metalliche con la mensola in vetro temperato in 2 colori. La versione rosa o nera è sormontata da una mensolina in vetro nero. Per le finiture acciaio e cromo, la mensola è in vetro bianco.
Qui sotto, un tutte le funzioni e le finiture di Icon Taps nel dettaglio.

In collaborazione con Gruppo Geromin

 

 

Sempre più spesso i rubinetti di design alternano la tradizionale finitura in acciaio con interessanti finiture metalliche, molto di tendenza nella stanza da bagno contemporanea.
I rubinetti in finitura metallica hanno una doppia anima. Da un lato possono risultare estremamente raffinati, con la loro livrea lucida che ricorda quelle dei gioielli più preziosi.  Dall’altro, danno un tocco industriale alla stanza da bagno quando le finiture metalliche sono più scure oppure satinate.

Nero opaco, ottone lucido oppure orbitato, rame, oro rosa, titanio, grafite… queste sono solo alcune delle finiture metalliche dei rubinetti più nuovi e attuali.

 

Per facilitare la lettura, abbiamo ulteriormente suddiviso la nostra rassegna in due capitoli:

1.  Rubinetti di design con finiture metalliche

2.  Rubinetti con finiture metalliche in stile industriale

Vediamo insieme qualche esempio.

Guarda anche i nuovi rubinetti di design in acciaio


I rubinetti di design con finiture metalliche.


40MM, Treemme

La linea in acciaio 40MM di Treemme si arricchisce con un miscelatore dalla duplice funzione: per lavabo e per lavello. Il nuovo modello, che verrà presentato in anteprima al Cersaie 2019, sarà dunque utilizzabile sia per il bagno sia per la cucina.

Oltre alla sua multifunzionalità, a caratterizzare 40MM sono le sue linee essenziali e la ricca gamma di finiture. Il rubinetto, infatti, è disponibile nelle finiture galvaniche e in PVD nei colori oro giallo, bronzo e canna di fucile.


Indigo, antoniolupi

Indigo è il primo rubinetto di antoniolupi, brand toscano che da sempre porta il design nella stanza da bagno. Disegnato nel 2018 da Nevio Tellatin, il rubinetto Indigo si arricchisce di 7 nuove finiture per offrire la massima libertà di progettazione coordinata all’interno del bagno.

Oltre al tradizionale cromo lucido, le finiture sono: ottone lucido naturale, ottone satinato naturale, nero opaco, bianco opaco, acciaio satinato e grafite.

 


The Outfit, FIR Italia

The Outfit è il programma di FIR Italia che propone un numero infinito di finiture per vestire i rubinetti. Il concept, che trae ispirazione dal mondo della moda, si basa su una innovativa tecnologia: Advanced Superfinish Process (ASP). Un mix di processi produttivi di avanguardia che dona a ogni finitura o colore un aspetto unico.

Proprio come in un guardaroba, sono tanti gli outfit proposti per vestire i rubinetti di FIR Italia. Da Chrome, il grande classico con base cromata, a Black to White, declinato nei toni del bianco e del nero, passando per le varie sfumature di grigio. Da Brushed, che comprende finiture dall’effetto superficiale spazzolato, a Matt Luxe, con colori ricercati e lievi effetti cangianti. Dai dorati lucidi di Golden ai dorati opachi di Matt Golden. Fino a Special Outfits, la proposta che combina colori diversi fra corpo e maniglia.


RITMONIO

Le rubinetterie Ritmonio si arricchiscono di 6 nuove preziose finiture. Tra queste, la scenografica finitura Rose Gold, disponibile anche nelle declinazioni Brushed e Frosted. Nell’immagine qui sotto, due rubinetti della serie Haptic, firmati dal Ritmonio Design Lab, nella finitura oro rosa spazzolato.


MOD+, GRAFF

Con MOD+, la nuova collezione di GRAFF, il rubinetto diventa eclettico. Potendo contare su un’ampia selezione di rivestimenti in marmo e ottone fissati con un innovativo sistema di clip, MOD+ offre, infatti, infinite opzioni per creare rubinetti personalizzati.

MOD+ è quindi una collezione estremamente versatile, capace di soddisfare tutti gli stili e le esigenze. Dai rubinetti più tradizionali, con preziose maniglie in marmo, ai bagni contemporanei, con le nuove finiture Gunmetal e Nero Opaco. Le diverse combinazioni dei tre elementi (base maniglie, cover maniglia e clip) permettono, inoltre, innumerevoli soluzioni di progettazione.


Elegance, Damast

Damast propone questo nuovo kit doccia in ottone nella speciale finitura Elegance in oro rosa.
Il kit è composto dal braccio doccia Pegaso 35 con soffione Venere 20, dalla presa d’acqua con supporto Lindos e dal flessibile in ottone con doppia aggraffatura che termina con la doccia a mano cilindrica modello Planet. Tutto nell’elegante declinazione “Rose Gold”. (www.damast.it)


Boomerang, Gattoni Rubinetteria

Disegnato da Marco Piva, il rubinetto Boomerang di Gattoni Rubinetteria si caratterizza per il suo design dalle linee morbide e fluide. La collezione Boomerang può essere personalizzata grazie a molteplici mix di finiture, tra cui le versioni bi-color. Queste sono realizzate con il corpo in diverse finiture metalliche (dark nickel,oro giallo 24 carati, oro rosa, rame lucido o nichel spazzolato) e le leve colorate a contrasto leva. Arancione, blu pastello, nero opaco, bianco opaco oppure rosso porpora.


I rubinetti con finiture metalliche in stile industriale


Fontane Bianche e Icona Classic, Fantini

“Matt Gun”, che potremmo tradurre “canna di fucile” è la nuova finitura di Fantini. Una finitura metallizzata e satinata che ben si adatta ai rubinetti in stile industriale, come quelli della collezione Fontane Bianche e Icona Classic.
La collezione Fontane Bianche, disegnata da Elisa Ossino e prodotta in collaborazione da Salvatori e Fantini, si caratterizza per il classico rubinetto rotondo dal look industriale.

La seconda collezione di Fantini, Icona Classic, è stata disegnata da Vincent Van Duysen e coniuga archetipi tradizionali con un design contemporaneo e minimale (www.fantini.it).


Bold, IB Rubinetti

Già nel nome dichiara il suo carattere. Bold, la serie di rubinetti in stile industriale di IB Rubinetti, presenta, infatti, una personalità davvero audace. L’anima del progetto è nella zigrinatura, un elemento che rende la presa più agevole, donando nel contempo ai rubinetti un aspetto robusto.
La manopola del rubinetto è disponibile in due tipologie diverse: a leva oppure nella versione rotonda.

LEGGI IL NOSTRO APPROFONDIMENTO SU BOLD DI IB RUBINETTI


Watertube, Treemme

Sono le tubazioni idrauliche industriali ad aver ispirato i rubinetti Watertube, disegnati da Massimiliano Braconi per Treemme. Un rubinetto dalla forma essenziale e pulita, in grado di catturare il centro della scena con discrezione.

Il cilindro non dà corpo solo al rubinetto, ma anche alla leva di regolazione, immaginata dal designer come un cilindro cavo, quasi a suggerire il raccordo a gomito fra due tubi dell’acqua.

Watertube è disponibile in acciaio o nella finitura PVD.

LEGGI IL NOSTRO APPROFONDIMENTO SUL RUBINETTO WATERTUBE DI TREEMME


Reflex, IB Rubinetti

Reflex è la nuova linea di comandi remoti disegnata da Pierattelli Architetture per IB Rubinetti. Si ispira alle ghiere zigrinate che caratterizzano certi strumenti del fotografico (da cui il nome).
Reflex si caratterizza per il suo corpo cilindrico diviso ad anelli ricavati dal pieno che ricorda le ghiere di messa a fuoco degli obiettivi delle macchine fotografiche reflex. Le ghiere, in questo caso, regolano l’erogazione di acqua calda e fredda. 

Guarda anche i nuovi rubinetti di design in acciaio

 

I nuovi rubinetti stampati in 3D di Grohe.

Icon 3D è il nome di questa nuovissima collezione di rubinetti stampati in 3D di Grohe. Un prodotto innovativo che apre le porte a nuove interpretazioni del design per l’ambiente bagno.

I nuovi rubinetti Grohe stampati in 3D utilizzano infatti una tecnologia già sperimentata con successo in settori all’avanguardia, tra cui quello automobilistico e aeronautico. Grazie alla ricerca di Grohe questa tecnologia avveniristica entra nelle nostre case, e in particolare nel mondo dell’idro-sanitario.

L’innovativo processo di stampa 3D di Grohe consente di realizzare qualsiasi soluzione di design, anche quelle più avveniristiche. Inoltre è in grado di rispondere a qualsiasi richiesta di personalizzazione da parte del consumatore finale.

Le 2 nuove collezioni di rubinetti Grohe stampati in 3D

I nuovi rubinetti stampati in 3D sono realizzati in metallo grazie ad un esclusivo processo 3D con cui Grohe ha realizzato due collezioni in edizione limitata. Si tratta di interpretazioni “minimali” in 3D di due linee esistenti di Grohe: Allure Brilliant e Atrio.

La prima, Allure Brilliant 3D, è stata interpretata realizzando un rubinetto dal corpo cavo. La seconda, Atrio 3D, si caratterizza per uno spessore minimo. Il rubinetto diventa così talmente sottile che sembra voler sfidare le leggi della fisica…

Scopri di più sui nuovi rubinetti Icon 3D di Grohe

Entrambe le collezioni si caratterizzano per il design estremo, che elimina qualsiasi elemento superfluo per concentrarsi sulla pura essenza delle forme. Sono entrambi disponibili nella finitura in acciaio spazzolato.

La tecnologia dei rubinetti Grohe stampati in 3D

Ed è infatti dalla polvere che nascono queste nuove collezioni di rubinetti Icon 3D di Grohe. I componenti vengono stampati in metallo, utilizzando un processo di fusione laser a letto di polvere.

Ogni componente dei rubinetti è costituito da circa 4.700 strati dello spessore di 0,06 millimetri. Dopo la stampa, ogni singolo componente viene lavorato con una fresatrice CNC di precisione, seguita da una smerigliatura manuale e infine dalla spazzolatura.

 Perché dei rubinetti stampati in 3D?

Con la creazione delle nuove collezioni di rubinetti Allure Brilliant e Atrio, in metallo stampato in 3D, Grohe porta il design dei rubinetti a livelli fino ad oggi inimmaginabili. Ce lo conferma Michael Seum, Vice President Design di GROHE AG che, a proposito di queste innovazioni, dice:

In GROHE crediamo che qualcosa di completamente nuovo abbia bisogno di una visione audace. Ciò che è possibile o meno diviene una questione di prospettiva. Con Icon 3D stiamo aprendo al design un modo completamente nuovo di pensare il prodotto in futuro. Superiamo i confini utilizzando la stampa 3D dei metalli per creare prodotti che a prima vista sembrano impossibili da realizzare. Questo metodo di produzione offre la possibilità di progettare rubinetti in piccole quantità secondo i desideri dei nostri clienti. Non ci sono limiti per la personalizzazione individuale”.

Scopri di più sui nuovi rubinetti Icon 3D di Grohe

Thomas Fuhr, Executive Director Operations GROHE AG, sottolinea invece il lancio di questa tecnologia come elemento distintivo dai competitor:

“Per essere pionieri nel settore e per espandere ulteriormente la nostra leadership tecnologica, investiamo molto non solo in ricerca e sviluppo, ma anche in processi produttivi innovativi nei nostri stabilimenti. Con la stampa 3D dei metalli, realizzata in Germania, stiamo vivendo una nuova era nell’ambito dei processi produttivi. Ci concentriamo sul nostro core business e utilizziamo i nostri rubinetti per coprire l’intera catena del valore, distinguendoci chiaramente dai nostri concorrenti. Per noi è fondamentale mantenere la nostra comprovata qualità GROHE e tradurla in un prodotto stampato in metallo 3D.

 In collaborazione con Grohe

I nuovi rubinetti Watertube di Treemme si caratterizzano per il design, che non passa di certo inosservato.

I rubinetti Watertube, disegnati da Massimiliano Braconi, si distinguono per la loro figura: semplice, regolare, cilindrica, senza nessun altro elemento ad alterarne le linee. Un progetto che si allontana decisamente dall’idea del tradizionale rubinetto. L’ispirazione per Watertube, come conferma il nome, è, infatti, quella delle tubazioni idrauliche industriali, ingentilite nelle linee e adattate a una collocazione domestica. Anche la leva di regolazione è stata immaginata dal designer come un cilindro cavo, quasi a ricordare il raccordo a gomito fra due tubi dell’acqua.

Watertube è un rubinetto con un ruolo da protagonista. Non più elemento funzionale, dunque, ma oggetto di design ricercato e distintivo col quale è possibile dare un forte carattere alla stanza da bagno.

Tutti i rubinetti Watertube sono realizzati in acciaio e sono disponibili nella finitura PVD.

www.rubinetterie3m.it

E’ in vetri il nuovo miscelatore Axor Starck V disegnato dal genio di Philippe Starck per Axor. Il designer francese ha portato sul lavabo solo l’essenza dell’acqua, la sua trasparenza, la sua ‘non-forma’, arricchendola con un vortice bello da vedere che ne rende ancora più piacevole l’uso. 
Axor Starck V (dove V sta appunto per Vortice) è composto da una ‘base’ che contiene la cartuccia di miscelazione e si installa come ogni rubinetteria; su questa si inserisce con un semplice click un corpo in vetro. 
Passando attraverso uno speciale erogatore, che imprime l’effetto naturale del mulinello, l’acqua sale fino a sgorgare sul lavabo.
L’effetto è di quello di una sorgente, che comunica abbondanza e naturalezza anche se il consumo è inferiore alla metà di una normale rubinetteria.

La manopola a joystick può essere posizionata a destra o a sinistra oppure direttamente sul lavabo, nella versione rubinetteria a 2 fori.
Il vetro è trasparente, antigraffio e resistente ai detergenti e, cosa davvero innovativa, esiste la possibilità di lavarlo anche in lavastoviglie dopo averlo rimosso dalla base. Una speciale valvola interrompe il flusso dell’acqua non appena il corpo in vetro viene rimosso.

www.hansgrohe.it

La collezione Lucca, disegnata per Fabrimar dal brasiliano Guto Indio Da Costa, design director dello studio Indio Da Costa A.U.D.T di Rio de Janeiro, rappresenta un nuovo concetto strutturale per quanto riguarda i rubinetti. È composta da in due elementi assemblati come fossero gusci che proteggono e sostengono un tubo in plastica interna, attraverso il quale passa il flusso d’acqua.

Questo progetto ha permesso di utilizzare pareti spesse solo tre millimetri, riducendo l’utilizzo di materie prime. Il risultato è un rubinetto estremamente leggero ed elegante che può essere facilmente smontato e riciclato, dalle linee moderne e che viene presentato in una ricca gamma di colori. La collezione Lucca ha vinto il prestigioso premio brasiliano MCB Award.

www.indiodacosta.com

www.fabrimar.com.br

 

Antonio Citterio ha firmato la nuova rubinetteria caratterizzato da una essenziale manopola a stella per Axor, il marchio design dell’azienda tedesca Hansgrohe.

Citterio sembra trovarsi a proprio agio nel disegno di ogni genere di prodotto per la casa, stanza da bagno compresa. Con questo suo progetto, il designer MILANESE? ha voluto dare alla rubinetteria un dettaglio di stile che si rifà, sia pur rinnovandone completamente le linee, all’estetica classica della rubinetteria a tre fori per le versioni bordo vasca, lavabo o a muro. Con la collezione Axor Citterio M, il progettista ha voluto riproporre per gli amanti della tradizione, anche quel vecchio, caro sistema a due rubinetti che oggi purtroppo viene sempre più sostituito dal più pratico, (ma vuoi mettere il fascino?) miscelatore. Dietro all’estetica tradizionale si nasconde comunque la più alta tecnologia, come i sistema EcoSmart che permette di ridurre il consumo d’acqua fino a 5 l/m senza diminuire il comfort, aumentando al contempo il volume dell’erogazione grazie a speciali diffusori che incamerano particelle di aria nell’acqua, rendendo il getto più vaporoso e confortevole.
Creata da Antonio Citterio con Toan Nguyen, la linea Axor Citterio M è una collezione di oltre 60 elementi costituita anche da una gamma davvero ampia di miscelatori e accessori, fino alla versione a muro salva-spazio.

www.hansgrohe.it