Tag Archives: contenitore

La creatività irriverente dello Studio Pin

Stuck. Studio Pin

Studio Pin è un team di designer olandesi che ho incontrato recentemente alla Dutch Design Week di Eindhoven. “Il design è la nostra passione” è il loro motto e questa dichiarazione è evidente nei prodotti che disegnano. Ironici, intelligenti, inusuali. “Amiamo sperimentare, la progettazione ci rende felici”. Continuano i designer di Studio Pin, che uniscono alla vai all’articolo

Un baule da viaggio di design

Bombay, il baule da viaggio di design di Alivar

Il baule da viaggio è sempre stato un simbolo, un elemento iconico, che ci porta alla memoria i grandi viaggiatori tra l’800 e i primi anni del secolo scorso. Il baule da viaggio di design invece, è un’idea di Alivar, che con questo oggetto vuole rendere omaggio a un oggetto da anni scomparso dalle nostre vai all’articolo

Metamorphosis, vasi con un insetto come tappo

vasi insetto tappo

Metamorphosis è il racconto di come design e natura diventano una cosa sola: una collezione di eleganti contenitori, sviluppata in vasi e bottiglie, imprezziositi da insoliti tappi, la metamorfosi del tappo in insetto. Una viva interpretazione della trasformazione della natura, degli artefatti, e della magnificenza della vita degli esseri che abitano fuori dalle nostre case. vai all’articolo

WAWE CABINET, LA CREDENZA “A VENTAGLIO”

WAWE CABINET, LA CREDENZA "A VENTAGLIO" di Sebastian Errazuriz

Il Wave Cabinet è l’ultima opera creata dall’artista e designer newyorkese Sebastian Errazuriz, di cui abbiamo già mostrato altre opere, appartenente al filone della sua sperimentazione sulle “sculture funzionali” e che evidenzia ancora una volta la sua abilità nel tramutare la materia in arte. Wave si apre a onda creando un effetto veramente insolito e vai all’articolo

Hybrid Cabinet. Rivelare o nascondere?

Miele Harde: hybrid cabinet

Rivelare o nascondere alla vista? Questa è la domanda che si è posta la designer tedesca Meike Harde affrontando il tema di un contenitore per la zona living. In fondo, un oggetto acquista il suo significato solo in relazione all’ambiente circostante, no? Così nasce Hybrid Cabinet, un elemento d’arredo ibrido, come ci dice il nome, che vai all’articolo

I componibili Kartell secondo Nendo

I Componibili Kartell secondo Nendo

Per festeggiare i 50 anni delIa serie I componibili Kartell ha chiamato un gruppo di grandi designer internazionali per interpretare la storica serie di mobili cilindrici disegnata da Anna Castelli Ferrieri. Tra questi, il grande Oki Sato, fondatore dello studio nendo, che con la sua ormai celebre genialità ha proposto un’installazione davvero bella e ironica. Sappiamo vai all’articolo

Diamond: un diamante in soggiorno

Diamond sideboard by Boca do Lobo

Diamond: Un diamante in soggiorno… L’azienda portoghese Boca do Lobo ci ha sempre stupiti con i suoi mobili unici. Una delle poche aziende che sa unire in modo creativo e non scontato il concetto di lusso a quello di design, creando mobili-scultura contemporanei che suscitano emozioni grazie alle loro forme e alle loro finiture uniche. Uno vai all’articolo

La panca Krobo. Disegnata nel 1960, “arredata” oggi

Fjordfiesta Krobo 150

Correva l’anno 1960 quando il designer norvegese Torbjørn Afdal disegnava la panca multiuso Krobo, che proprio per la sua semplicità abbinata a una grande flessibilità d’uso divenne immediatamente un classico del design scandinavo. Oggi, dopo oltre mezzo secolo, Fjordfiesta Furniture ripropone questo oggetto storico in collaborazione con Fabio Carlesi e la sua azienda Utopia Retro vai all’articolo

ABACUS, IL MOBILE PALLOTTOLIERE

ABACUS, IL MOBILE PALLOTTOLIERE

Abacus è il divertente progetto di quattro studentesse ambiziose. Così si definiscono designer svedesi, Hanna Moberg, Sofie Carlsson, Sarah Johansson e Johanna Carrass dell’università di Jönköpings. Si tratta del risultato finale di un grande progetto che coinvolge il design e l’autoproduzione di mobili, presentato all’ultima fiera del design nordico di Stoccolma. Non è difficile capire vai all’articolo

Gli arredi giapponesi di José Lévy per Daiken

Delta by Formafantasma

Gli arredi giapponesi di José Lévy per Daiken La cultura e la tradizione orientale hanno ispirato questa linea di arredi giapponesi dal gusto raffinato e contemporaneo: Moving Tatamis sono le creazioni del designer francese José Lévy per il brand Daiken, presentate in occasione della fiera Maison&Object. Il tatami, tradizionale pannello della cultura giapponese formato da paglia di riso, viene vai all’articolo

il “Samurai Cabinet” di Sebastian Errazuriz

Il Samurai Cabinet è un mobile scultura che prosegue la serie di innovativi elementi d’arredo del designer-artista Sebastian Errazuriz ed esposto in questi giorni alla prestigiosa esposizione Art Basel 2014. È realizzato con una struttura in acciaio sulla quale sono montati 400 elementi mobili in legno di acero laccato, indipendenti l’uno dall’altro, che vanno a vai all’articolo

Trace by Nendo, i mobili che lasciano una traccia

Trace Collection by Nendo

Lo scorso maggio lo studio Nendo ha presentato presso l’esposizione “Collective Design” di New York una nuova linea di mobili che ha chiamato Trace collection. E non è difficile comprendere perché si chiami proprio “traccia”. Trace è, come accade spesso nei progetti di Nendo, un sistema d’arredo che unisce una linea semplice a un’idea molto personale vai all’articolo