Continuano le performance dello street artist Sean Yoro, in arte Hula, che dipinge sui muri dei porti e dei canali delle splendide figure femminili che sembrano emergere dalle profondità e si riflettono sulla superficie delle acque. Non sono sirene, ma i murales iperrealisti di questo grande artista di strada newyorkese di origini hawaiiane che voglio condividere con voi perché per me è veramente un genio…

Hula è diventato famoso per questo suo personalissimo modo di portare l’arte per le strade, o meglio, sulle pareti in rovina di moli o sui muri in cemento di edifici abbandonati che affondano le fondamenta nell’acqua.

L’artista sceglie le migliori posizioni per le sue opere e le raggiunge remando sulla sua tavola da surf, dove carica anche i suoi barattoli di vernice acrilica… e da lì inizia a creare.

www.hulaaa.com

Author

Design Street seleziona e racconta ogni giorno le idee più innovative e i migliori prodotti di design da tutto il mondo. Design Street è considerato uno dei più autorevoli blog indipendenti dedicati al design contemporaneo. Nel 2017 ha vinto il premio "Best Design Media"

1 Comment

  1. E’ proprio bravo, viva Hula. Speriamo che molti grafitari vedano queste opere!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Write A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.