Dalla mente di Homecode, azienda veneta che unisce materiali e precisione italiani con il gusto cosmopolita, nasce Hollo, il nuovo modo di intendere il mobile di design con stile, creatività e ironia.

Hollo nasce come risposta alla banalità della vita quotidiana. Hollo è un mobile contenitore che grazie alla sua semplicità diventa “foglio bianco” per designer e artisti internazionali che si divertono a trasformarlo con le proprie grafiche originali. Questi alcuni dei nomi: Studio Job, Joe Velluto, Paul Flannery, Rogério Puhl, Sovrappensiero, Luca Trevisani, Julie Joliat, Andrea Magnani, A biscuit accident, Caiola+Polga Sir Albert & Mr. Simon, David Casini, Matteo Cibic, Jason Urban, Floris Wubben, Gruppo 407, Matteo Manenti, Marco Samorè, Il Sistema degli Oggetti.

Sul sito dell’azienda è possibile scegliere e acquistare il progetto preferito tra una vasta gamma di disegni in continua evoluzione che, stampati in digitale sulle ante frontali ,“vestono” Hollo rendendolo adatto per ogni occasione e per ogni tipo di arredo. Proprio la logica dellʼabito, specifico per ogni occasione, definisce la caratteristica rivoluzionaria di Hollo. Infatti, una volta acquistato, è possibile modificarlo totalmente scegliendo un nuovo design, semplicemente sostituendone le quattro ante frontali, cambiando lʼinterior design del nostro ambiente in un paio di minuti.

www.hollo.it

 

Author

Design Street seleziona e racconta ogni giorno le idee più innovative e i migliori prodotti di design da tutto il mondo. Design Street è considerato uno dei più autorevoli blog indipendenti dedicati al design contemporaneo. Nel 2017 ha vinto il premio "Best Design Media"

Write A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.