Rubinetti di design: tutte le novità 2019

Editor:

Rubinetti di design? Scopri tutte le novità più interessanti dal mondo dell’arredo bagno. Fra vintage e proposte avveniristiche.

Colore, citazioni vintage, proposte avveniristiche. Da elementi puramente funzionali i rubinetti si sono trasformati in veri protagonisti della stanza da bagno, diventando terreno di sperimentazioni, sia a livello estetico sia tecnologico. Già, d’altronde se il bagno oggi sfida la noia, proponendosi come uno spazio da mostrare e, dunque, arredare con la stessa cura riservata agli altri ambienti della casa, va da sé che anche i rubinetti non possono essere scialbi e noiosi.

Lo sanno bene i brand di rubinetteria e arredo bagno, che ultimamente hanno lanciato proposte molto interessanti. Rubinetti di design capaci di rendere davvero unica la zona più intima della nostra casa. Da MOD+, la linea eclettica di GRAFF basata sul mix di materiali diversi, passando per la ricca gamma di finiture di Treemme e FIR Design, fino ai rubinetti stampati in 3D di Grohe, i rubinetti di design fra cui scegliere di certo non mancano.

Ecco la nostra selezione.

I rubinetti minimal

New Playone 90, FIR Design

Apriamo la nostra rassegna sui rubinetti di design con New Playone 90, l’evoluzione contemporanea della celebre collezione Playone 85, firmata sempre da Francesco Lucchese per FIR Design. Le linee squadrate della storica rubinetteria sono state rivisitate con spessori minimi e angoli più rigorosi. Per un design ancora più minimalista soprattutto nella forma e nella posizione della leva, allungata su una bocca di erogazione molto sottile.

Seven, Nobili Rubinetterie

Una collezione dall’anima maschile, rigorosa e squadrata, che strizza l’occhio ai prodotti realizzati da barra. Parliamo di Seven, la linea di rubinetti disegnata da Meneghello Paolelli Associati per Nobili Rubinetterie. Il nome? Fa riferimento ai sette elementi chiave di una collezione di rubinetteria: lavabo, lavabo alto, bidet, corpo vasca, corpo doccia, corpo doccia termostatico e corpo incasso doccia.

“Abbiamo lavorato sul concetto di “attenzione distratta”, ossia abbiamo lavorato su un’estetica sofisticata ma non predominante in bagno, in modo tale che il nostro cervello la percepisca ma non ne sia disturbato. Questo aspetto la rende facilmente inseribile in qualsiasi ambiente bagno”, raccontano i due designer. Che dire, risultato centrato in pieno.

Corsivo, MINA

Si chiama Corsivo la nuova serie di rubinetteria in acciaio inox creata da MINA. Un nome che non lascia spazio ai dubbi. Infatti, proprio come la scrittura in corsivo, anche questa collezione di rubinetti si caratterizza per l’inclinazione delle linee. Un profilo morbido che si inserisce con discrezione negli spazi quotidiani, creando quasi la sensazione che il rubinetto si sporga verso l’utente per agevolarne l’utilizzo.

Oltre che per la leggerezza formale, Corsivo si contraddistingue, però, anche per i dettagli funzionali. L’aeratore è dritto, inserito a filo nella canna senza interromperne la geometria. La canna è sottile, con un diametro di 21 mm. Il comando ha una leva inclinata, rendendo la regolazione del miscelatore più funzionale.

I rubinetti avveniristici

Icon 3D, Grohe

La storia che si fa futuro. Parliamo di Icon 3D, la nuova linea di rubinetti di design progettata da Grohe, che rivede in chiave 3D Allure Brilliant e Atrio, due serie iconiche dell’azienda. Una collezione dal design avveniristico e minimale, realizzata in metallo con una stampante 3D.

La cosa più sorprendente di Icon 3D? Lo spessore dei rubinetti è così sottile da far sembrare impossibile che al loro interno possa scorrere davvero l’acqua.

LEGGI IL NOSTRO APPROFONDIMENTO SUL RUBINETTO ICON 3D DI GROHE

I rubinetti in stile industriale

Bold, IB Rubinetti

Già nel nome dichiara il suo carattere. Bold, la serie di rubinetti in stile industriale di IB Rubinetti, presenta, infatti, una personalità davvero audace. L’anima del progetto è nella zigrinatura, un elemento che rende la presa più agevole, donando nel contempo ai rubinetti un aspetto robusto.

La manopola del rubinetto è disponibile in due tipologie diverse: a leva oppure nella versione rotonda.

LEGGI IL NOSTRO APPROFONDIMENTO SU BOLD DI IB RUBINETTI

Watertube, Treemme

Sono le tubazioni idrauliche industriali ad aver ispirato i rubinetti Watertube, disegnati da Massimiliano Braconi per Treemme. Un rubinetto dalla forma essenziale e pulita, in grado di catturare il centro della scena con discrezione.

Il cilindro non dà corpo solo al rubinetto, ma anche alla leva di regolazione, immaginata dal designer come un cilindro cavo, quasi a suggerire il raccordo a gomito fra due tubi dell’acqua.

Watertube è disponibile in acciaio o nella finitura PVD.

LEGGI IL NOSTRO APPROFONDIMENTO SUL RUBINETTO WATERTUBE DI TREEMME

I rubinetti eclettici

MOD+, GRAFF

Con MOD+, la nuova collezione di GRAFF, il rubinetto diventa eclettico. Potendo contare su un’ampia selezione di rivestimenti in marmo e ottone fissati con un innovativo sistema di clip, MOD+ offre, infatti, infinite opzioni per creare rubinetti personalizzati.

MOD+ è quindi una collezione estremamente versatile, capace di soddisfare tutti gli stili e le esigenze. Dai rubinetti più tradizionali, con preziose maniglie in marmo, ai bagni contemporanei, con le nuove finiture Gunmetal e Nero Opaco. Le diverse combinazioni dei tre elementi (base maniglie, cover maniglia e clip) permettono, inoltre, innumerevoli soluzioni di progettazione.

I rubinetti “colorati”

40MM, Treemme

La linea in acciaio 40MM di Treemme si arricchisce con un miscelatore dalla duplice funzione: per lavabo e per lavello. Il nuovo modello, che verrà presentato in anteprima al Cersaie 2019, sarà dunque utilizzabile sia per il bagno sia per la cucina.

Oltre alla sua multifunzionalità, a caratterizzare 40MM sono le sue linee essenziali e la ricca gamma di finiture. Il rubinetto, infatti, è disponibile nelle finiture galvaniche e in PVD nei colori oro giallo, bronzo e canna di fucile.

The Outfit, FIR Design

The Outfit è il programma di FIR Design che propone un numero infinito di finiture per vestire tutti i rubinetti. Il concept, che trae ispirazione dal mondo della moda, si basa su una innovativa tecnologia: Advanced Superfinish Process (ASP). Un mix di processi produttivi di avanguardia che dona a ogni finitura o colore un aspetto unico e distintivo.

Proprio come in un guardaroba, sono tanti gli outfit proposti per vestire i rubinetti di FIR Design. Da Chrome, il grande classico con base cromata, a Black to White, declinato nei toni del bianco e del nero, passando per varie sfumature di grigio. Da Brushed, che comprende  finiture caratterizzate da un effetto superficiale spazzolato, a Matt Luxe, con colori ricercati e lievi effetti cangianti. Dai dorati lucidi di Golden ai dorati opachi di Matt Golden. Fino a Special Outfits, la proposta pensata per le occasioni speciali, che combina colori diversi fra corpo e maniglia.

I rubinetti con citazioni vintage

Stereo, Quadro Design

STEREO di Quadro Design si ispira alle manopole dei mitici Hi-Fi stereo degli anni ’80. Una citazione vintage che trasforma un elemento del passato in qualcosa di completamente nuovo.

Realizzata in acciaio inossidabile, STEREO è una rubinetteria dal design senza tempo in grado di adattarsi ad ambienti diversi.

I rubinetti dai dettagli ricercati

Rétro, SUPER INOX

È nei dettagli il cuore di Rétro, la nuova collezione di rubinetteria di SUPER INOX, che verrà lanciata in occasione del Cersaie 2019. Il tratto distintivo dei rubinetti è, infatti, la texture a rilievo ottenuta con la godronatura, una lavorazione meccanica che esalta la superficie in acciaio inox, donando ai prodotti un tocco unico.

Come racconta il designer Piet Billekens: “L’acciaio inox rispetto all’ottone ha stretti limiti di forma. In termini di design significa che l’immaginazione ha poco spazio creativo, caratteristica che lega un materiale cosi nuovo e tecnologico al passato quando la rudimentale tecnologia costringeva i designer a ricercare nei dettagli l’unicità dell’oggetto.” Quando si dice che la bellezza è nei dettagli.

Foto di copertina: FIR Design.

Alessia Forte

Alessia Forte

Laureata in Lettere, mi occupo di comunicazione per aziende del settore arredo e design. Nel 2012 ho aperto Interior Break, un blog sull'interior design e l'arredamento, con un focus sullo stile scandinavo. Nel 2014 Interior Break è stato premiato come “migliore blog di arredamento”, per la categoria contenuti, nel concorso "IKEA Blog-In".

Articoli bio

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.