Quale ruolo ha il design nel benessere delle persone? 17 aziende italiane si sono unite per dare una risposta. Il progetto si chiama Well-being Revolution e prevede sei talk digitali.

Il design per il benessere della persona. Questo l’obiettivo di Well-being Revolution, la serie di talk digitali sui nuovi modi dell’abitare promossa da 17 aziende italiane dell’arredo e del design. Sei appuntamenti gratuiti che si terranno in diretta sulla piattaforma Zoom dal 27 maggio al 2 luglio.

Una “reazione digitale collettiva” che nasce da una serie di riflessioni provocate dal Covid-19. Il lockdown ci ha costretto tutti in casa per due mesi. Un lungo periodo di reclusione a cui faranno seguito mesi ancora molto “casalinghi”, a causa delle misure di distanziamento imposte dall’emergenza sanitaria. Tutto questo ci ha fatto capire l’importanza di vivere in una casa funzionale e confortevole. E ci ha portato a ripensare ambiti che tradizionalmente trovavano spazio fuori dalle pareti domestiche, come il lavoro e il fitness. 

Già, la casa è diventata sempre più una piccola “città”, fatta di oggetti, servizi, tecnologie smart, aree collettive e private. Uno spazio dove ogni elemento deve essere studiato per garantire il massimo benessere delle persone.

Si parlerà di questo e molto altro nei 6 incontri digitali di Well-being Revolution. I live talk, coordinati dall’architetto Alberto Apostoli, saranno focalizzati su vari ambienti della casa: dalle private SPA all’home fitness, dall’home office al bagno e alla cucina. Ogni tema verrà approfondito dalle aziende che, moderate da un esperto di settore, dialogheranno fra loro per offrire informazioni utili a progettisti, privati e distributori.

Le aziende coinvolte nel progetto sono: Antrax IT, Cristina Rubinetterie, De Castelli, Faber, Frigo2000, IDEAGROUP, IGuzzini, Jacuzzi®, K-ARRAY, Lapitec, Londonart, Luceplan, Pinti Inox, Technogym, Tabu, True Design, Veneta Cucine.

Il primo talk si terrà oggi 27 maggio alle 17 e sarà dedicato alle Private SPA.

Per informazioni: [email protected]

Author

Mi occupo di comunicazione digitale, creando contenuti testuali per agenzie di comunicazione, studi di design e aziende di arredamento. Nel 2012 ho fondato Interior Break, un blog dedicato all’interior design, eletto nel 2014 migliore blog di arredamento per i contenuti nel concorso “Blog-in”, lanciato da IKEA Italia.

Write A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.