Tag

portacandela

Browsing

Le lampade a fiamma Holocene di Wästberg

Holocene di Wästberg è una collezione di lanterne a olio e portacandele di design che nascono dall’esperienza della celebre azienda svedese di illuminazione.

Holocene è una vera e propria linea di oggetti illuminanti. O meglio: come spiega l’azienda Wästberg nella sua presentazione, lampade naturali che creano un’illuminazione intima ed emozionale.

E non ha tutti i torti. Io che li ho visti dal vivo in uno scenografico allestimento in occasione della settimana del design di Stoccolma (vedi le 2 foto qui sotto), posso confermarlo. Sono davvero oggetti di cui innamorarsi…

SCOPRI QUI LA NOSTRA SELEZIONE DEI MIGLIORI PORTACANDELE DI DESIGN

L’idea alla base della collezione Holocene è quella di ripensare ad una fonte di illuminazione primordiale, che non abbia bisogno di energia elettrica, ma che riporti l’uomo alle atmosfere di quando la luce era creata dalla fiamma. L’obiettivo è quello di rendere le persone più consapevoli nell’uso e negli effetti creati, in situazioni differenti, da un sistema di illuminazione naturale.

La collezione Holocene di Wästberg comprende 4 tipologie di prodotti, ognuno pensato da un designer diverso. Si tratta di un portacandele e tre lanterne ad olio.

Holocene n. 1, di Ilse Crawford

Holocene n. 1, di Ilse Crawford, è una lampada ad olio tonda dalla base arrotondata. La superficie superiore, in ottone massiccio lucido, riflette la delicata fiamma che esce dal centro.

Holocene n. 2, di David Chipperfield

Holocene n. 2, di David Chipperfield è ancora una lampada ad olio dalla forma cilindrica. La fiamma è protetta da due quinte in ottone satinato all’esterno ma lucido all’interno. In questo modo la fiamma si riflette e si amplifica come in un gioco di specchi.

Holocene n. 3, di Jasper Morrison

Holocene n. 3, di Jasper Morrison è invece un semplice portacandele in ottone lucido. Le sue linee morbide e le sue dimensioni si riducono al minimo per lasciare spazio alla luce. Come se fosse un castone di un anello che sostiene (e rende ancor più bella) la pietra preziosa che sostiene.

Holocene n. 4, di John Pawson

L’ultimo nato della collezione, presentato di recente a Stoccolma, è Holocene n. 4, disegnato da John Pawson. Si tratta ancora di una lanterna ad olio che si differenzia della altre per due motivi.  Perché è realizzata in acciaio e alluminio e perché è portatile. L’idea del designer è infatti quella di aggiungere un manico che permette di spostare facilmente la lampada e di portarla con sé quando serve. Holocene n. 4 può essere messa al centro di un tavolo per una cena romantica oppure sul davanzale della finestra per cerare un’atmosfera nordica in casa. Può essere posata sul pavimento o appesa, a seconda del momento e delle preferenze.

Quattro lampade alle quali, ne siamo certi, se ne aggiungeranno delle altre. Già, perché l’idea di ritornare ad una luce più calda e umana è davvero azzeccata.

Come dice l’azienda Wästberg, “è un modo per far riflettere le persone sul concetto di luce, e su quale forma di illuminazione ci faccia sentire bene”.

Come darle torto?

SCOPRI QUI LA NOSTRA SELEZIONE DEI MIGLIORI PORTACANDELE DI DESIGN

Rock di Tom Dixon. Il marmo interpretato dal designer inglese.

Rock di Tom Dixon è l’ultima, nuovissima collezione di oggetti in marmo creata dall’eclettico designer britannico.  La serie Rock  corona la passione che il designer ha sempre avuto con i materiali. Il legno, il ferro, la ghisa, l’ottone e recentemente il rame sono infatti i protagonisti delle sue ultime collezioni.

GUARDA LE ALTRE COLLEZIONI DI TOM DIXON

Per la collezione Rock, Tom Dixon ha scelto una pietra particolarmente scenografica per le sue venature e per le sue incredibili variazioni di colore: il marmo Green Forest.

Rock di Tom Dixon è una collezione di sculture interattive e impilabili, che possono essere considerate delle vere e proprie architetture per il tavolo da pranzo. Sono forme geometriche, semplici, lineari, che possono essere composte in vari modi, come in un gioco di costruzioni, così da creare ogni volta figure diverse.

L’ispirazione per la collezione Rock è nata durante i numerosi viaggi di Tom Dixon in India. Il designer inglese è sempre stato affascinato dal lavoro degli artigiani del Rajasthan e di Agra che, lavorando al tornio, creavano oggetti dalle forme semplici. Proprio come gli elementi dei giochi impilabili per bambini.

Ogni pezzo della collezione Rock di Tom Dixon è assolutamente unico. Il suo colore varia infatti a seconda del blocco di marmo da cui è stato ricavato.

Della collezione Rock fanno parte dei portacandele impilabili, dei taglieri e persino un peso per gli esercizi fisici…

I prezzi della collezione Rock di Tom Dixon

Attualmente gli oggetti della collezione Rock sono:

– Il portacandele ROCK, composto da un insieme interattivo di candelabri impilabili che configurano vere e proprie sculture domestiche. Sono disponibili in tre dimensioni: tealight (£ 75), medio (£ 130) e grande (£ 210)

– I taglieri da portata Rock, con scanalatura su un lato e piatti sull’altro, progettati per arredare top da cucina e tavoli per banchetti. Anche questi disponibili in tre forme: Oblong (£ 130), Long (£ 150) e Round (£ 100).

– C’è anche un attrezzo da palestra… si tratta di Rock Dumbbell, un manubrio da 3 chili dal design intrigante, pensato per tue esigenze di bodybuilder esigenti ed eleganti. (£ 150)

Dove acquistarli:

La collezione Rock di Tom Dixon è disponibile a partire dal 1° settembre sia online sul sito tomdixon.net , sia nel Flagship Shop di King’s Cross a Londra.

Light Tray è un po’ vassoio un po’ portacandele. Un oggetto dalle linee esmplici e geometriche disegnato dalla danese Kristina Kjær. Light Tray è un piccolo vassoio ovale realizzato in legno massello di rovere o di frassino con un cilindro portacandele in ottone o in alluminio.

Il vassoio ha anche uno spazio vuota-tasche dove poter sistemare i piccoli oggetti preferiti. A dimostrare che il design danese, dai grandi maestri degli anni 50 ai giorni nostri, non ha perduto le sue caratteristiche di minimalismo poetico.

SCOPRI QUI LA NOSTRA SELEZIONE DEI MIGLIORI PORTACANDELE DI DESIGN

www.kristinakjaer.dk

Il portacandele Building è stato un oggetto illuminante disegnato e autoprodotto da Nicola Gisonda. Come recita il nome, le sue linee sono ispirato a quelle di un’architettura (30x30x160cm), ottenute però per sottrazione da un volume a forma di parallelepipedo.

SCOPRI QUI LA NOSTRA SELEZIONE DEI MIGLIORI PORTACANDELE DI DESIGN

Il portacandele Building raffigura infatti un grattacielo, delineato nei contorni dalle linee verticali dell’ottone bronzato. I 4 box in vetro colorato che contengono le candele, ne rappresentano le finestre. Un oggetto suggestivo che, nella penombra, crea un’atmosfera davvero unica e suggestiva.

Un disegno contemporaneo incentrato sull’utilizzo di poche linee pulite e sottili che insieme creano un volume. Pensato per interni ed esterni Building è disponibile in diversi colori.

Un oggetto di design in cerca di un produttore! Per info: 02/58018669

SCOPRI QUI LA NOSTRA SELEZIONE DEI MIGLIORI PORTACANDELE DI DESIGN

 

Sono progettati dal designer inglese Michael Armstrong, fondatore dello studio AFID design realizzati a mano questi oggetti scultorei, le cui forme sfaccettate ricordano le rocce o i cristalli, da esporre su un tavolo o una mensola. Si tratta di vasi da fiori in legno massello certificati, che possono diventare portacandele con l’aggiunta di un bicchierino realizzato in alluminio, ottone o rame. Essendo interamente realizzati a mano, ogni pezzo è unico.

www.afiddesign.co.uk

 

bobiniQUE è un porta candela con la forma del classico rocchetto di filo da cucito, che rappresenta la naturale evoluzione del suo progetto. Vito Nesta, anche questa volta, gioca con gli oggetti della memoria, che lo riportano alla sua infanzia, per creare un oggetto ironico ma dal grande valore affettivo.

Dopo Indito, il vaso che sembra un vecchio ditale da cucito e beauTONI, il piatto a forma di bottone, bobiniQUE è il terzo prodotto, ideato dal designer Vito Nesta, della collezione “Sartoria”.

Disponibile con il “filo” in vari colori e la spoletta dorata, il portacandele bobiniQUE è realizzato in

ceramica.

SCOPRI QUI LA NOSTRA SELEZIONE DEI MIGLIORI PORTACANDELE DI DESIGN

www.vitonesta.com

 

 

Another Ceramic Candlestick è un insolito portacandele ideato dalla designer francese Marie Dessuant per Another Country. Questo è il marchio britannico fondato nel 2010 da Paul de Zwart (editore e fondatore della rivista cult “Wallpaper”), che crede nella produzione sostenibile, nel design senza tempo, di qualità e soprattutto a prezzi equi.

Come nel caso del posta candele Another Ceramic Candlestick, un oggetto dale linee essenziali, moderne e geometriche, realizzato dalla sovrapposizione di due materiali antichi e naturali: un coperchio-portacandela in ceramica e una base-contenitore in legno di rovere tornito, disponibile in tre dimensioni. Nella base si nasconde quindi un utile box a scomparsa, ideale per tenere o nascondere piccolo oggetti, come porta gioie, come vuotatasche.

La giovane designer, laureata con lode in product design presso l’Ecole Supérieure des Arts Décoratifs de Strasbourg, dopo aver lavorato in Francia, in Cina e in Italia (presso Fabrica, il centro di ricerca del Gruppo Benetton Comunicazione) si è definitivamente stabilita a Londra.

SCOPRI QUI LA NOSTRA SELEZIONE DEI MIGLIORI PORTACANDELE DI DESIGN

www.anothercountry.com
www.mariedessuant.com

Flag di Normann Copenhagen è un portacandele minimalista e funky, con una forma semplice quanto evocativa. È stato creato per l’azienda danese dal designer svedese Jonas Wagell ,che ha creato una nuova interpretazione del classico portacandele.

L’ispirazione per la forma di Flag viene naturalmente dalla tradizionale “bugia”, il portacandele della nonna che si teneva sul comodino; ma il designer ci racconta che, in realtà, la forma deriva da altre immagini impesse nella sua memoria. Jonas Wagell conferma infatti: ”Ho preso l’ispirazione dal linguaggio del mare, dove le bandierine sulle boe avvisano ed informano i naviganti. La base del portacandele ricorda una boa galleggiante e l’impugnatura una bandierina di segnalazione”. Da qui il nome: Flag

Il portacandelee Flag di Normann Copenhagen è realizzato in zinco, un materiale leggero, èd è disponibile in cinque colori: oro, argento, marrone, rosso e giallo.

SCOPRI QUI LA NOSTRA SELEZIONE DEI MIGLIORI PORTACANDELE DI DESIGN

www.normann-copenhagen.com