Tag

feltro

Browsing

 

La prima collezione di pouf plissettati era stata lanciata in occasione del Fuorisalone di Milano 2015. Oggi, dopo due anni, nella collezione Cones si aggiungono nuovi modelli e nuove forme. L’ideatrice di questa particolarissima tecnica è Jule Waibel, una giovane designer che, non è difficile immaginarlo, è una grande appassionata di moda.

Si tratta di una collezione di pouf il cui tessuto di rivestimento in feltro di lana è stato piegato, utilizzando il vapore, come fosse carta da origami. Una struttura tridimensionale, pieghevole e flessibile, che permette una seduta molto confortevole in ogni posizione e che si adatta perfettamente alle forme del corpo.


i tessuti sono realizzati in feltro di lana, un materiale naturale ed ecologico. Le forme di questi pouf plissettati ricordano quelle di grandi massi arrotondati e anche i colori scelti dalla designer riprendono i toni della terra: marroni, grigi, verdi.
La collezione Cones celebra la fusione tra design e arte tessile, un pensiero tipico delle culture scandinave.

www.julewaibel.com

 

Petite Friture e l’azienda produttrice Revol uniscono le proprie forze per Succession, un servizio di porcellana per la tavola progettato dallo studio Färg & BLANCHE.

Come nasce la collezione Succession

Il processo di realizzazione e ideazione della collezione la distinguono dalle altre: ogni piatto, ciotola o bicchiere conserva tutta la finezza del dettaglio dei pezzi artigianali difficili da riprodurre, prototipi in feltro che prendono forma tramite una struttura di cavi.

Tutti gli oggetti infatti memorizzano la texture granulare del feltro e le tracce delle corde che trattengono in tessuto e conferiscono la forma finale dell’oggetto.

Una collezione di oggetti dal design organico che fa percepire le metodologie della sperimentazione e delle tecniche di stampaggio, rispettando e rispondendo alle esigenze delle linee contemporanee.

Le scelte di colorazione proposte sono due, bianco o nero, ma dal carattere forte per il contrasto opaco per la superficie esterna e lucido per quella interna.

Dove si può comprare Succession?

Se volete impreziosire le vostre tavole con i componenti della collezione, potete visitare e acquistare nei seguenti siti

www.petitefriture.com

www.fargblanche.com

www.revol-pro.com

Nook è un’accogliente seduta in feltro progettata da Johan Van Hengel per il marchio De Vorm, il marchio olandese noto per la sua tecnica di riutilizzo di prodotti e materiali.

Ciò che colpisce di Nook è la sua forma accogliente e dalle proporzioni generose, che in maniera deliziosa e delicata ricorda vagamente le leggere curve delle conchiglie.

Il materiale che è stato utilizzato proviene da qualcosa di completamente insolito, bottiglie di plastica riciclate, che attraverso un processo specifico sono state trasformate in un morbido feltro. E in più è stato un processo ecologico, che non prevede la produzione di gas nocivi durante il trattamento.

De Vorm dà anche la possibilità all’utente di poter personalizzare la propria seduta, scegliendo il colore della struttura, della scocca e dei cuscini che arricchiscono la forma organica di Nook. La scocca, dalla forma avvolgente, si fissa facilmente e in maniera equilibrata alla struttura, che accompagna la silhouette della seduta.

Chi si siede su Nook non può non concedersi un momento di relax, distaccandosi dal mondo esterno e lasciandosi coccolare e riparare dal comodo involucro.

www.devorm.nl

Feltology, che si potrebbe tradurre con “feltrologia”, è il concept di un giovane designer italiano, Lorenzo Polo, che vive e studia design in un’università svedese.

Un progetto che, lo dice il nome, ha al centro il feltro, un materiale spesso utilizzato nell’ambito dell’arredamento in modi diversi, anche se il suo ruolo è stato per lo più marginale nella progettazione. Feltology invece, cerca di mettere in evidenza le qualità del feltro e di metterlo in primo piano.  E lo fa sovrapponendo una serie di strati di feltro in vari colori, tenuti insieme dalla resina che tra l’altro indurisce il tessuto che diventa così facile da modellare, tagliare e scolpire.

 

Il risultato non è un prodotto, ma il materiale stesso che può portare ad applicazioni diverse. Le lampade che Lorenzo ha esposto recentemente alla fiera di Stoccolma sono solo uno dei possibili percorsi che questa tecnica può generare.

www.lorenzopolo.com

 

TOPI Lamp è una lampada dal paralume magnetico disegnata da Tim Kerp, giovane designer di Colonia. La particolarità di questa lampada è rappresentata proprio dal suo paralume in feltro a emisfera che si può muovere liberamente su un telaio in filo d’acciaio al quale si fissa con un magnete incastonato in un piolo di legno. È sufficiente sollevare l’elemento di legno, posizionare il paralume nella direzione desiderata e poi riposizionarlo per bloccare il tutto in maniera stabile.

Un’idea intelligente che permette di regolare facilmente l’intensità e la direzione della luce. La lampade è disponibile nella versione da tavolo, da terra e da sospensione.

www.tim-kerp.de

La grande famiglia dei pannelli fonoassorbenti BuzziBlinds, disegnati da Alain Gilles per Buzzispace, si allarga per accogliere nuovi elementi.

BuzziBlinds sono dei pannelli divisori e isolanti in feltro che si ispirano all’architettura modernista. Il ritmo e tonalità create dalla sequenda e dall’orientamento delle BuzziBlinds donano un forte senso di dinamicità e di profondità a tutto lo spazio.

Il nuovo elemento divisorio acustico della collezione BuzziBlinds è costituito da una serie di cinque pannelli acustici rotanti, che funzionano come le lamelle di una persiana. Con una semplice rotazione, le lamelle possono essere aperte o chiuse a vari livelli per creare maggior privacy oppure uno spazio aperto. Questo dà alle persone la possibilità di determinare il livello di privacy di cui hanno bisogno in quel preciso dato momento, così da potersi concentrare su un compito specifico.

Il designer Alain Gilles ci racconta che la difficoltà principale che ha riscontrato era quella di gestire la ripetizione delle tende, in modo che la parete divisoria non diventasse troppo pesante dal punto di vista visivo. Quindi ha lavorato sulla forma della parte superiore di ogni “lama” delle BuzziBlinds, utilizzando anche una tecnica innovative, chiamata “V-Cut” e sviluppata da Buzzispace, per creare sullo spesso strato di feltro fonoassorbente un pattern a rilevo che ricorda le persiane.

I nuovi BuzziBlinds si compongono di 4 forme differenti con la possibilità di avere diversi pattern scavati direttamente nel feltro. La singola tenda inoltre può essere trattata con diversi colori su ogni lato, al fine di generare un effetto visivo interessante quando viene socchiusa.

Ogni elemento è format da una base in acciaio verniciato a polvere, da un telaio portante in alluminio e dalla tenda in feeltro, ed è disponibile in due differenti altezze: 150 e 185 cm.

Il risultato è un numero quasi infinito di possibilità che vengono offerte agli architetti e agli utenti finali, per il contract e per l’home office, che rendendo i nuovi BuzziBlinds un vero e proprio strumento per esprimere la propria creatività.

www.buzzispace.com

 

www.alaingilles.com

Hood è una lampada cappello disegnata dai designer svedesi di Form Us With Love per ateljé Lyktan.

“L’idea di questo progetto ci venuta quando ci siamo trasferiti nel nostro nuovo studio”, dice Petrus Palmér di Form Us With Love. “Avevamo bisogno di una fonte di illuminazione flessibile e fonoassorbente sopra il nostro tavolo da conferenza, dato che lo studio è a pianta aperta e ha un soffitto molto alto”.

Nasce così Hood, una soluzione ideale per ogni tipo di ambiente, soprattutto gli open space, dove c’è bissogno di una fonte di luce e di una barriera che ammortizzi il suono, contribuendo a creare uno spazio più intimo. Grazie alla sua struttura modulare, Hood può crescere a seconda delle necessità. Il suo grande cappello, infatti, si compone di tre tipi di moduli diversi in feltro stampato: un angolo, i pannelli laterali e quelli superiori, e offer la possibilità di creare una struttura che misura da 1200×1200 mm fino a 1800×3000 mm nella sua massima dimensione. Hood è disponibile in 5 colori: nero, grigio scuro, grigio chiaro, sabbia, rosso.

www.atelje-lyktan.se/en

www.formuswithlove.se

Ci sbilanciamo: le pantofole in feltro Flap, disegnate da Francesca Macchi per De Struttura, sono un perfetto esempio di prodotto semplice, intelligente, ecologico e bello, che coinvolge attivamente l’utente finale. Lepantofole infatti, si presentano all’inizio come un semplice panno in feltro sagomato al laser munito di nastri per il montaggio. L’utente finale deve tagliarle, piegarle, legarle e indossarle. Realizzate in feltro prodotto dal lanificio Bigagli e assolutamente ecologico in quanto realizzato in lana naturale e non tinta; l’unica variazione possibile da un modello all’altro (oltre al colore del nastro, ovviamente) è dovuta alla differenza di colore delle razze ovine selezionate. Anche il cartellino descrittivo è realizzato in carta riciclata. Un prodotto pensato sia per la casa, sia per il mondo dell’hotellerie. www.de-struttura.it

Minimalismo ed ecosostenibilità: due qualità che potrebbero descrivere bene NOA, la prima produzione dell’azienda finlandese Valoa by Aurora. Del resto, come aspettarsi diversamente dalla designer Aurora Nieminen nata in Finlandia, patria del design e del vivere in modo ecologico, cresciuta in Canada, dove si è formata, per poi tornare in Finlandia dove ha fondato la sua azienda: una realtà di produzione nazionale (solo alcuni componenti provengono dall’estero) che realizza lampade di alta qualità.

La prima produzione, NOA, è una lampada a sospensione, disponibile nelle due misure da 50 e da 30 centimetri di diametro, dal disegno elegante e realizzata con materiali di qualità e amanti dell’ambiente, a cominciare dai led riciclati scelti per il sistema di illuminazione, che consentono una diffusione di luce non aggressiva e modulabile, a seconda delle esigenze. Caratteristico è poi il rivestimento in feltro riciclato, materiale che oltre alla qualità naturale di assorbimento acustico, nei colori standard nero, grigio e bianco naturale (ma su richiesta anche altre tonalità) dona una nota di calore e intimità  all’oggetto, adatto tanto ad ambienti privati, quanto ai luoghi pubblici, quali alberghi e ristoranti.

www.valoabyaurora.com