I paralumi in stampa 3D di Plumen e Batch.works

Editor:

Plumen e Batch.works lanciano una linea di paralumi stampati in 3D con plastica riciclata.

Novità interessanti dal mondo Plumen. Il brand londinese, conosciuto per le sue lampadine di design a basso consumo energetico, ha collaborato con lo specialista della stampa 3D Batch.works per sviluppare una linea di paralumi. Si tratta di paralumi in plastica riciclata studiati per adattarsi alle lampadine a LED di Plumen, stampati in 3D e solo con una produzione on demand.

I paralumi sono prodotti nel laboratorio a East London di Batch.works, utilizzando la plastica riciclata ricavata da bottiglie d’acqua, frighi e altri prodotti che causano inquinamento.

I primi due progetti sono stati firmati dallo studio francese Bold e dal designer tedesco Matthias Lauche e sono stati presentati nel novembre 2019. Gli altri paralumi verranno lanciati nel 2020.

Un progetto sostenibile

Un progetto sostenibile, dunque. Non solo per il materiale impiegato, ma per il processo di produzione adottato. Stampare i prodotti on demand, infatti, riduce in modo consistente la quantità di plastica prodotta. E, inoltre, i paralumi possono ritornare al produttore per essere disassemblati e riciclati alla fine del ciclo di vita.

Racconta Michael-George Hemus, uno dei fondatori di Plumen: “La stampa 3D è un’opportunità interessante per l’illuminazione perché permette forme che non sono possibili altrimenti. E cosa ancora più importante, c’è uno spreco piccolo in confronto ai metodi tradizionali.”

La collaborazione con Batch-works mostra, quindi, la volontà di rafforzare le soluzioni di illuminazione sostenibili con il buon design e un processo di produzione circolare.

I primi due paralumi di design lanciati da Plumen e Batch.works

The Ribbon è il progetto firmato da Bold. Un paralume che circonda la lampadina Wilma di Plumen con una superficie fluida continua. La superficie esterna plissettata ricorda un pezzo di tessuto e, avvolta intorno alla lampadina, lascia un’apertura che permette di intravedere la sorgente di luce.

Neo Shade di Matthias si ispira alle forme geometriche del periodo Art Déco. Disegnata per la lampadina E27 di Plumen, può essere realizzata in colori diversi nella parte esterna e in quella interna del paralume, creando un piacevole effetto bicolor.

GUARDA GLI ALTRI PROGETTI DI DESIGN SOSTENIBILE

Alessia Forte

Alessia Forte

Laureata in Lettere, creo contenuti per aziende del settore arredo e design. Nel 2012 ho aperto Interior Break, un blog sull'interior design e l'arredamento, con un focus sullo stile scandinavo. Nel 2014 Interior Break è stato premiato come “migliore blog di arredamento”, per la categoria contenuti, nel concorso "Blog-In" lanciato da IKEA Italia.

Articoli bio

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.