I mobili gonfiabili di Mojow

Editor:

Mobili gonfiabili? Scopri gli arredi di Mojow. Una collezione fra vintage e contemporaneo per rivivere i mitici anni ’60 con uno sguardo al presente.

Leggeri, pop, nomadi. Di cosa parliamo? Dei mobili gonfiabili di Mojow, un giovane brand francese che ha saputo reinterpretare con ironia e un twist contemporaneo una tipologia di arredo dagli illustri natali.

Già, gli arredi gonfiabili di design non sono certo cosa nuova. Erano, infatti, i primi anni ’60 quando Verner Panton progettò l’Inflatable Stool, un pouf gonfiabile assolutamente rivoluzionario per l’epoca, nato dall’idea di creare un complemento d’arredo trasparente, che sembrasse quasi galleggiare nell’aria. Ed è appena qualche anno dopo che prende vita Blow, la poltrona gonfiabile disegnata da Jonathan De Pas, Donato D’Urbino e Paolo Lomazzi per Zanotta, considerata una delle icone del design pop.

LEGGI IL NOSTRO APPROFONDIMENTO SUL POUF GONFIABILE DI VERNER PANTON

Bene, oggi a distanza di oltre 50 anni Mojow fa rivivere lo spirito anticonformista dei mitici anni ’60 con una serie di poltrone, divani e pouf gonfiabili pratica e versatile. Una collezione, pensata sia per un uso indoor sia outdoor, che si adatta alle esigenze di flessibilità del vivere contemporaneo. Si tratta, infatti, di arredi che si montano e smontano in modo semplice e veloce, apparendo e scomparendo con un sol gesto, a seconda delle esigenze e del mood del momento.

Come sono realizzati gli arredi gonfiabili di Mojow

I mobili di Mojow, però, non sono realizzati solo con PVC gonfiabile. A caratterizzare il progetto è il mix fra sedute gonfiabili, proposte in versione trasparente o opaca, e struttura in metallo o in legno. Un binomio che distingue gli arredi di Mojow dai suoi celebri predecessori, donando alle poltrone e ai divani dell’azienda francese un carattere più contemporaneo.

Last but not least, le collezioni di Mojow permettono anche di essere personalizzate. Grazie a un sistema di doppie valvole, le sedute con parti gonfiabili trasparenti possono, infatti, essere riempite con diversi oggetti, come piume o glitter, rendendo ogni prodotto davvero unico. Per un momento di relax completamente cucito su misura.

Alessia Forte

Alessia Forte

Laureata in Lettere, lavoro come copywriter per aziende del settore arredo e design. Nel 2012 ho aperto Interior Break, un blog sull'interior design e l'arredamento, con un focus sullo stile scandinavo. Nel 2014 Interior Break è stato premiato come “migliore blog di arredamento”, per la categoria contenuti, nel concorso "Blog-In" lanciato da IKEA Italia.

Articoli bio

One thought on “I mobili gonfiabili di Mojow

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.