Oluce presenta Mini Coupé, una riedizione colorata e in formato mini della celebre lampada Coupé disegnata da Joe Colombo nel 1967.

La lampada Coupé di Oluce diventa mini. Già, la lampada da tavolo disegnata da Joe Colombo negli anni 60 si rifà il look con dimensioni ridotte e una nuova tavolozza di colori. Mini Coupé riproduce in maniera fedele la lampada originale, di cui sono state rispettate le proporzioni dopo un approfondito studio.

Coupé nasce nel 1967. L’idea iniziale di Joe Colombo è di proporre una variante della lampada Spider, già presente nella collezione di Oluce. La base e lo stelo sono infatti gli stessi. A cambiare è il diffusore, in Coupé composto da una calotta orientabile che funge da paralume.
Il risultato è una lampada funzionale ma decorativa. Un progetto che ha ottenuto importanti riconoscimenti, come l’International Design Award dell’American Institute of Interior Designers di Chicago nel 1968. E che oggi è esposto nella collezione permanente del MoMA di New York e del Neue Sammlung Museum di Monaco di Baviera.

Dimensioni ridotte e ritorno al colore

Mini Coupé è solo l’ultima di una lunga serie di riedizioni. Oluce ha, infatti, proposto nel tempo diversi modelli e finiture della storica lampada di Joe Colombo. Non a caso, una delle collezioni più celebri dell’azienda.

Come dicevamo, Mini Coupé si differenzia dalla versione originale per le dimensioni ridotte (34 cm di altezza, per la precisione) e per i colori proposti. Lo stelo cromato e la calotta semi cilindrica sono invece gli stessi della versione da tavolo del 1967.

La lampada Mini Coupé è disponibile in quattro colori: nero lucido, anodic bronze, giallo mustard e rosso scarlet. Quattro tonalità scelte dopo una lunga e attenta ricerca, che recuperano le cromie care a Joe Colombo, rileggendole però con uno sguardo contemporaneo. 

A PROPOSITO DI RIEDIZIONI, LEGGI ANCHE L’ARTICOLO SU MAYDAY DI KONSTANTIN GRCIC

 

Author

Mi occupo di comunicazione digitale, creando contenuti testuali per agenzie di comunicazione, studi di design e aziende di arredamento. Nel 2012 ho fondato Interior Break, un blog dedicato all’interior design, eletto nel 2014 migliore blog di arredamento per i contenuti nel concorso “Blog-in”, lanciato da IKEA Italia.

Write A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.