Land, la terracotta secondo Masquespacio

Editor:

Lo studio spagnolo Masquespacio presenta Land, una collezione di arredi e complementi che interpreta la terracotta in una chiave contemporanea.

La terracotta fra passato e futuro. Ecco Land, l’installazione site specific firmata dallo studio spagnolo Masquespacio, con la curatela di Valentina Guidi Ottobri, nata per celebrare i 100 anni di Poggi Ugo, una delle fornaci più antiche d’Italia.

Presentato in occasione dell’ultima Milano Design Week sulla terrazza di Strategic Footprints, l’agenzia di Martina Gamboni che ospita da 4 anni brand indipendenti, Land è stato uno dei progetti più interessanti che abbiamo scoperto durante il Fuorisalone. A colpirci l’inedita interpretazione della terracotta offerta da Masquespacio che è riuscito a rileggere un materiale antico in una chiave contemporanea senza tradirne, però, la storia.

Un progetto fra passato e futuro

Come racconta lo stesso studio spagnolo: “Per noi è stato un privilegio lavorare con Poggi Ugo su questo progetto e vedere come artigiani con anni di esperienza, ancora oggi, utilizzano le stesse tecniche di un secolo fa. È incredibile come riescono a trasformare le nostre idee contemporanee in realtà, con quelle stesse tecniche.”

Già, se lo sguardo è attuale, la tecnica con cui è realizzata la collezione Land è legata a un sapere artigianale antico. Una lavorazione manuale che rappresenta un ritorno alla terra, permettendo di creare oasi naturali fra le 4 mura. Perché se la terracotta è di solito usata per gli spazi esterni, il progetto di Masquespacio è pensato, invece, anche e soprattutto per gli ambienti interni.

L’esuberanza del Tropicalismo incontra il razionalismo del Postmodernismo italiano

Land si compone di 19 pezzi che reinventano la terracotta attraverso suggestioni esotiche. A ispirare il progetto è, infatti, il Tropicalismo degli anni ’50, che dal Brasile, passando per L’Havana, arriva fino alla California. Ma anche il Postmodernismo italiano degli anni ’70. Un incontro fra esuberanza e razionalismo che dà vita a una collezione ricca di contrasti.

A caratterizzare Land è, però, anche l’uso di altri materiali. Insieme alla terracotta appaiono, infatti, il cristallo e il terrazzo. Un mix che dà maggiore carattere ai prodotti, senza compromettere il ruolo da protagonista della terracotta, prima donna incontrastata della collezione di Masquespacio.

Insomma, un progetto che viaggia fra tempi e mondi diversi. Pronti a partire?

A proposito di Masquespacio

Masquespacio è un’agenzia creativa fondata nel 2010 da Ana Milena Hernández Palacios e Christophe Penasse. Combinando le due specializzazioni dei loro fondatori, interior design e marketing, l’agenzia spagnola realizza progetti di interior e branding su misura attraverso un approccio unico che dà vita a concept freschi e innovativi. Nel 2019 sono stati premiati come “Interior Designer dell’anno” dall’edizione spagnola di T Magazine, il noto supplemento del New York Times.

ALTRI PROGETTI DALLA MILANO DESIGN WEEK? SCOPRI LO SGABELLO CON I CHIODINI DI MIU MIU.

Alessia Forte

Alessia Forte

Laureata in Lettere, mi occupo di comunicazione web per aziende del settore arredo e design. Nel 2012 ho aperto Interior Break, un blog sull'interior design e l'arredamento, con un focus sullo stile scandinavo. Nel 2014 Interior Break è stato premiato come “migliore blog di arredamento”, per la categoria contenuti, nel concorso "IKEA Blog-In".

Articoli bio

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.