Dallo storico brand Gufram, nascono i Guframini!

Editor:

Dallo storico brand Gufram nascono i Guframini!

Cosa sono i Guframini? 

Semplice, sono le iconiche sculture domestiche esposte nei principali musei del mondo, solo nella versione mini… Le icone di Gufram oggi si sono rimpicciolite e sono diventate i Guframini, identici nella forma (fino nei minimi dettagli!) ma non nelle dimensioni, che sono in scala 1:8.

I Guframini sono 3

Sono tre i Guframini proposti da Gufram. Sono le miniature di Bocca, Cactus e Pratone. Sono realizzati in schiuma di poliuretano che viene iniettata nello stampo, precedentemente verniciato. Con questo processo manuale ogni pezzo è unico ed è identico a quello originale: stessa morbidezza, stessi colori e stessi dettagli. I Guframini sono infine rifiniti a mano ad uno ad uno.

Il mini Pratone

Il mini Pratone riproduce fedelmente, ma in scala didotta, il celeberrimo Pratone, progettato nel 1972 da Ceretti, Derossi e Rosso, ed esibito nello stesso anno al MoMA di New York come parte della celebre mostra Italy: New Domestic Landscape. 

Una curiosità. Il catalogo originale della mostra aveva una sovra-copertina in carta traslucida. Fra le due copertine si muovevano le sagome di alcuni dei pezzi più rappresentativi del design italiano di quegli anni e Pratone era uno di quelli…

Proprio il fratello più grande, il mini Pratone  porta sulla base la scritta “Pratone” ed è formato da 42 morbidi steli che riprendono i fili d’erba.

La mini Bocca

La mini Bocca, riprende le proporzioni esatte della versione originale, disegnata da Studio65 nel 1970. Le sensuali labbra femminili della mini Bocca, a differenza dell’originale divano Bocca, non sono rivestite in tessuto. Al contrario. La piccola Bocca versione Guframini è in schiuma, come i due fratelli piccoli. Un divano iconico, visionario e glamour, che ha ispirato artisti e fotografi di tutto il mondo.

Il piccolo Cactus

Il Cactus in miniatura riprende uno dei più celebri e radicali simboli del design. Anche il piccolo Cactus è identico all’originale, progettata da Drocco e Mello nel 1972. Anche questo mostra le 2165 aree con fossette che decorano il gambo e le braccia di questo insolito appendiabiti.

Come nascono i Guframini?

“Quella dei Guframini è la storia di una magnifica ossessione!” dice Charley Vezza, CEO di Gufam. “Abbiamo lavorato a questo progetto per quattro anni: volevamo che questi oggetti fossero identici ai loro fratelli maggiori. So si potrebbe pensare che produrre queste miniature sia stato più facile che produrre l’oggetto reale, ma non è così. Ad esempio, nei primi prototipi del piccolo Cactus si vedeva una linea di giunzione, causata dallo stampo, che l’originale non ha. Per eliminare quel difetto abbiamo dovuto studiare (e brevettare) una nuova tecnica di produzione”! 

I Guframini non sono dunque semplici riproduzioni, ma prodotti reali con la loro anima e la loro forte personalità. Esattamente come le icone più grandi.

Dove acquistare i Guframini?

I Guframini non sono ancora disponibili ma si troveranno presto presso i principali rivenditori Gufram, nei concept store e negli shop dei principali musei di design, oltre che sui migliori siti di e-commerce.

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.