House of Finn Juhl riedita il divano Little Mother

Editor:

House of Finn Juhl riedita Little Mother, il divano progettato dal grande designer danese Finn Juhl nel 1945.

Il 2020 parte con un progetto importante per House of Finn Juhl. Si tratta della riedizione di Little Mother, il divano disegnato da Finn Juhl nel 1945, qualche anno dopo il più celebre Poet sofa.

Little Mother, che deve il suo nome al fumetto danese “The Poet and The Little Mother” dell’illustratore Jørgen Mogensen, ha alle spalle una storia curiosa. Una storia che inizia con un regalo. Già, tutto comincia quando Niels Vodder, che produceva all’epoca i mobili di Finn Juhl, dona il prototipo di un piccolo divano di Juhl alla figlia Kirsten, sposata con il poeta Frank Jæger. L’illustratore Jørgen Mogensen era un amico intimo della famiglia ed era solito trascorrere molto tempo nella loro casa. Proprio quella casa e quel divano, su cui pare Jæger trascorresse molto tempo disteso a meditare, hanno ispirato il fumetto “The Poet and The Little Mother”.

Secondo alcuni il divano che appare nel fumetto è una versione stilizzata di Poet. Secondo altri si tratta proprio di Little Mother. Quale che sia la verità, House of Finn Juhl ha deciso di ribattezzare il sofà Little Mother. D’altronde, se c’è stato un Poeta ci deve essere anche una Piccola Madre, raccontano dall’azienda.

Un divano che abbraccia il corpo

Little Mother è fatto interamente a mano, con attenzione a ogni più piccolo dettaglio. Caratterizzato da linee avvolgenti che abbracciano il corpo, garantisce una postura confortevole in qualunque posizione. La forma organica e il rivestimento aderente rendono scultoreo l’aspetto del divano.

Little Mother è disponibile in 2 misure, con rivestimento in tessuto e gambe in legno di quercia, noce o in metallo verniciato nero.

Un sofà dalla bellezza senza tempo, che magari potrebbe esaltare la nostra vena poetica.

GUARDA ANCHE I DIVANI PIÙ ICONICI DEL DESIGN SCANDINAVO

Alessia Forte

Alessia Forte

Laureata in Lettere, creo contenuti per aziende del settore arredo e design. Nel 2012 ho aperto Interior Break, un blog sull'interior design e l'arredamento, con un focus sullo stile scandinavo. Nel 2014 Interior Break è stato premiato come “migliore blog di arredamento”, per la categoria contenuti, nel concorso "Blog-In" lanciato da IKEA Italia.

Articoli bio

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.