Il colore secondo Viganò Office

Editor:

Viganò Office cambia volto, proponendo un’idea di ufficio più contemporanea. A firmare il rebranding Basaglia + Rota Nodari.

Colore: è questo il grande protagonista dei nuovi progetti di Viganò Office, azienda brianzola che dal 1961 produce poltrone e sistemi per ufficio. Una serie di prodotti che racconta un’idea di ufficio funzionale e confortevole, capace di ricreare negli ambienti di lavoro le atmosfere accoglienti di una “casa”.

Autore di questa nuova idea di ufficio è lo studio Basaglia + Rota Nodari. Alla vigilia dei 60 anni di Viganò, i due architetti hanno attuato una vera e propria operazione di rebranding, portando l’azienda a sconfinare verso il mondo del living e dell’outdoor. Un ampliamento dell’offerta raccontato fin dal nuovo nome del brand: “Viganò, office chairs and more”.

Il rebranding, che Basaglia + Rota Nodari chiamano “start-in”, è avvenuto nel rispetto delle origini di Viganò. Se il mood è rinnovato e l’offerta arricchita, il cuore dell’azienda rimane, infatti, sempre l’ufficio. 

Le novità 2020 di Viganò Office

Divano George

Le novità firmate da Basaglia + Rota Nodari si caratterizzano per il colore e per l’uso di materiali più caldi, come il legno. Oltre al colore e alla freschezza, le nuove proposte si distinguono, però, anche per la versatilità. Per esempio, George è un divano pensato per l’ufficio e l’hotellerie, che offre molteplici soluzioni compositive. Partendo da un modulo di base, si possono creare infinite soluzioni, dal pouf al divano angolare, e modificare il sofà in altezza, grazie alla impilabilità di tre diversi moduli.

Inoltre, un tavolino accessorio, con caricatore a induzione per smartphone e con connettore usb integrato, consente di avere le batterie sempre cariche.

Pouf Tommy

Grande flessibilità anche per Tommy, un pouf imbottito in tessuto e pellecaratterizzato da un taglio sinuoso che permette di creare diverse soluzioni: portariviste, supporto per tavolini o addirittura accogliere un pannello fonoassorbente per delimitare gli ambienti con stile.

Sedia Milly

Milly è, invece, una serie di sedute dal design avvolgente, disponibile in una ricca palette di colori. La struttura può poggiare su basi diverse: in metallo cromato nella versione fissa o girevole, in tondino d’acciaio, con finitura cromo o colori RAL, oppure con gambe in legno di frassino naturale. Una varietà che rende la sedia perfetta anche per la zona living.

ALTRE SOLUZIONI PER GLI AMBIENTI DI LAVORO? GUARDA ANCHE I DIVANI DI DESIGN PER I LAVORATORI NOMADI

Alessia Forte

Alessia Forte

Laureata in Lettere, creo contenuti per aziende del settore arredo e design. Nel 2012 ho aperto Interior Break, un blog sull'interior design e l'arredamento, con un focus sullo stile scandinavo. Nel 2014 Interior Break è stato premiato come “migliore blog di arredamento”, per la categoria contenuti, nel concorso "Blog-In" lanciato da IKEA Italia.

Articoli bio

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.