Unity, i vasi di Venini tra storia e artigianato

Editor:

I vasi Unity di Venini sanno come raccontare la tradizione del Made in Italy. Trasmettono allo stesso tempo echi di diverse culture e differenti modi di comunicare.

vasi veliniSi chiama Unity questa linea di vasi in vetro disegnati da Marc Thorpe per Venini. Unity, come l’unione tra l’Italia e il mondo, che appunto si unisce in un prodotto ricco di tradizione: il vaso in vetro…

Una storia unica, più volte ripetuta nel mondo del design, ma che grazie ai diversi linguaggi riesce sempre a sorprendere: è così che la storia e la tecnica artigianale ritornano protagonisti in questa nuova collezione di vasi di Venini.

Disegnati dallo studio di progettazione Marc Thorpe Design di New York, questi vasi raccontano gli innumerevoli viaggi del designer americano tra l’Europa, l’Asia e gli Stati Uniti. Viaggi che con occhi da architetto, designer e amante di lunghi tragitti, regalano in un solo disegno l’impronta di una piccola parte dell’Africa.

scopri i più bei vasi in vetro di designvasi velini

I vasi Unity di Venini ci parlano del Senegal e del concetto di unione di due culture differenti e apparentemente distanti tra di loro.

Ecco che l’antica lavorazione del vetro firmata Venini si ricopre dell’approccio tessile del Senegal, simbolo di condivisione umana.

È questo il messaggio di Unity: unità come mondo, unità come culture, unità come uomini, unità come unico modo di comunicare la propria essenza e la propria anima.

Un approccio che viene raccontato in una edizione limitata, composta da due grandezze di vaso: una più allungata e di colore blu e una dal gambo più corto di colore rosa.vasi velini

La storia dell’eccellenza artistica che viene descritta ancora una volta dall’azienda tramite la collaborazione di uno dei più distinti progettisti, aggiungendo alla propria collezione una soluzione intramontabile che si rivaluta senza tempo. (www.venini.com)

scopri i più bei vasi in vetro di design

vasi velini

Chiara Gattuso

Chiara Gattuso

Chiara Gattuso vive a Milano, ma porta nel suo cuore il calore della sua Palermo. Specializzata in Storia dell’Arte e laureata in Disegno Industriale a Palermo e in Design del Prodotto per l’innovazione al Politecnico di Milano, si occupa soprattutto di giovani designer.

Articoli bio

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.