L’iconica piastrella Triennale disegnata da Gio Ponti nel 1960

Editor:

La Piastrella “4 volte curva” per la Triennale di Milano del 1960.

La piastrella Triennale, disegnata da Gio Ponti e Alberto Rosselli, è un progetto di design che resta ancor oggi. dopo ben 60 anni, di grandissima attualità.

In realtà, questa particolare piastrella, la cui forma riprende la “tessera del puzzle”, all’origine si chiamava la “piastrella 4 volte curva”. Questo era il nome che le diedero i due designer, Ponti e Rosselli, quando la disegnarono appositamente per la Triennale di Milano del 1960. 

La piastrella 4 volte curva venne realizzata da ceramiche Marazzi con la superficie lucida e in diversi colori. Rimasta poi in archivio per oltre 50 anni, nel 2011 è stata rieditata, sempre da Marazzi, col nome di piastrella Triennale.

La piastrella Triennale di Gio Ponti per Marazzi 

Marazzi ha deciso di rimettere in produzione l’iconica piastrella Triennale come omaggio al grande architetto, storico e designer milanese, ma anche per celebrare la propria storia di azienda, da sempre attenta al design.

La piastrella rappresenta per Marazzi un dialogo aperto tra storia e futuro, tra forma e materia, tra design e architettura. 

La collezione Triennale può essere utilizzata da sola o può essere abbinata a qualsiasi collezione Marazzi grazie a speciali elementi di raccordo. Un progetto che continua ad affascinare, dopo 60 anni, architetti, designer e artisti di tutto il mondo.

La piastrella Triennale è disponibile nella finitura lucida oppure opaca in tutte le declinazioni del Colour Plan Marazzi, per creare composizioni a contrasto o tono su tono.

È realizzata in Gres fine porcellanato ed è disponibile in due dimensioni: 30×46,5 e 10×15,5 cm.

La piastrella Triennale alla mostra “Gio Ponti. Amare l’architettura” al MAXXI di Roma

La piastrella Triennale è esposta, insieme a tantissimi altri lavori del designer milanese, presso la mostra Gio Ponti. Amare l’architettura visitabile fino al 13 aprile 2020 al MAXXI – Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo di Roma, nella sezione “L’architettura è un cristallo”. La piastrella Triennale è presentata in due composizioni, entrambe in grès nero. Fanno da cornice alcuni bozzetti originali di Gio Ponti della “piastrella 4 volte curva”. 

La mostra retrospettiva è dedicata a Gio Ponti nel quarantesimo anniversario della scomparsa, avvenuta il 16 settembre del 1979.

La mostra Gio Ponti. Amare l’architettura raccoglie materiali archivistici, modelli originali, fotografie, libri, riviste e classici del design sulla figura di Ponti architetto. 

www.marazzi.it/collezioni/triennale

foto: ©Adrian Samson

Massimo Rosati

Massimo Rosati

Sono architetto, giornalista e blogger. Sono consulente strategico di design management e di comunicazione del design. Aiuto i business innovativi a crescere e a raggiungere i propri obiettivi nel modo più rapido, economico, efficace. Scopri di più sul mio sito ww.massimorosati.it Se pensi che posso essere d'aiuto anche a te, contattami qui: [email protected]

Articoli bio

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.