Marmomacc 2016: quando la pietra naturale incontra il design

Editor:

Presentata nella straordinaria cornice della Terrazza Martini di Milano, luogo affascinante dal quale si gode un panorama mozzafiato a 360° sulla città, la Cinquantunesima edizione di Marmomacc, il principale evento internazionale dedicato alle pietre naturali, alle tecnologie di lavorazione, al design e all’architettura che utilizzano come protagonista la pietra e il marmo.

Non a caso non parliamo solo di fiera perché il termine sarebbe limitativo. Oltre alla tradizionale esposizione, infatti, la fiera veronese ospita una lunga serie di mostre culturali, convegni, incontri di formazione e eventi collaterali volti a coinvolgere non solo il mondo dei progettisti – architetti, designer, interior designer – ma anche il territorio, i suoi abitanti, i suoi monumenti.

Tra queste, segnaliamo la bella iniziativa Marmomacc & the City che porta nelle vie e nei cortili del centro storico di Verona le opere e installazioni in pietra realizzate delle aziende, creando un vero e proprio percorso espositivo a cielo aperto che mette in relazione le antiche pietre di Verona con le pietre di oggi progettate e lavorate da designer e artisti contemporanei.

Altra interessante iniziativa, il premio Stone Award in collaborazione con Archmaraton, dedicato ad architetture realizzate con materiali lapidei.

Tornando all’interno della fiera Marmomacc, la Hall 1 ospita “The Italian Stone Theatre”, un intero padiglione dedicato alla cultura e alle sperimentazioni che ospita tre mostre: un percorso completo che partendo dalla storia del design di marmo, passa ad esplorare le più avanzate tecniche di lavorazione per concludersi con una collezione di oggetti di design contemporaneo nati da queste innovazioni.

La prima mostra si intitola “50 Years of Living Marble” ed è un omaggio alla migliore produzione di design litico italiano degli ultimi 50 anni. Un percorso storico-antologico che consente un raffronto con la “lavorazione artigianale” degli anni ‘60 fino all’odierna produzione seriale.

La seconda, “The Power of Stone”, è un affascinante viaggio che sfrutta le più innovative tecniche di lavorazione della pietra per creare oggetti strabilianti realizzati in pietra, a dimostrare come le tecnologie informatiche e 3D stanno spostando sempre più avanti il confine del “possibile”.

L’ultima mostra, intitolata “New Marble Generation”, fa toccare con mano come queste sofisticate tecniche possono portare a concreti oggetti di design, progettati dai migliori designer e progettisti contemporanei.

Organizzata da Veronafiere, l’edizione Marmomacc 2016 si svolgerà presso il quartiere fieristico di Verona dal 28 settembre e il 1 ottobre.

www.marmomacc.com

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.