A 50 anni dalla loro nascita, Le Bambole di Mario Bellini sono riproposte da B&B Italia in una nuova versione all’insegna della sostenibilità.

È il 1972 quando nascono Le Bambole, la rivoluzionaria collezione di imbottiti disegnata da Mario Bellini per B&B Italia (allora conosciuta come C&B). Un anno che si inserisce in un periodo chiave per l’emancipazione delle donne italiane e non solo, in linea con i grandi movimenti sociali e culturali che si stavano diffondendo in tutto il mondo. Negli anni ’70 ci sono infatti iniziative concrete per il diritto di famiglia, per gli asili nido e per i consultori. E in parallelo le arti, la moda e la comunicazione cominciano a promuovere un modello di donna sempre più indipendente e padrona del suo corpo.

In questo contesto di grandi cambiamenti, Mario Bellini concepisce una serie di imbottiti morbidi e generosi, informali e accoglienti. Una collezione di poltrone, divani e letti innovativi nell’estetica e nella tecnica produttiva.
A rendere Le Bambole un progetto inedito sono l’apparente assenza di struttura portante e la naturalità della forma. Concepite come una serie di grandi cuscini accostati in modo quasi casuale, Le Bambole scardinano infatti l’idea alla base delle sedute tradizionali.
Come dicevamo, l’assenza di struttura è, però, solo apparente. In realtà, Le Bambole erano costituite da una scocca in metallo che garantiva solidità. Mentre la generosa imbottitura in poliuretano era studiata per offrire il massimo comfort. E il rivestimento assicurava elasticità e supporto, in sintonia con la struttura.
Una collezione che segna un punto di rottura nella produzione dell’epoca, permettendo a Le Bambole di conquistare il Compasso d’Oro nel 1979.

Una comunicazione fuori dagli schemi

Le Bambole di Mario Bellini non sono un progetto d’avanguardia solo da un punto di vista estetico e produttivo. Questa collezione di imbottiti è riuscita a rompere gli schemi anche grazie alla sua provocatoria campagna di comunicazione. A firmare il servizio è Oliviero Toscani, la protagonista delle foto è Donna Jordan, la modella americana musa di Andy Warhol. Sorridente e disinvolta, Donna Jordan appare a seno nudo accanto o immersa ne Le Bambole.
Una campagna pubblicitaria che fu svelata al Salone del Mobile 1972, dove suscitò grande scalpore venendo immediatamente censurata.

Le Bambole 2022 diventano sostenibili

A distanza di 50 anni dalla loro nascita, Le Bambole di Mario Bellini vengono riproposte da B&B Italia in una versione aggiornata. Le forme e lo spirito rivoluzionario del progetto rimangono gli stessi, a cambiare sono i materiali e il metodo costruttivo. Le Bambole 2022 sono, infatti, ripensate all’insegna della sostenibilità.

“Sento di nuovo dentro di me il gusto di rideclinare questa famiglia, perché mi conferma che è tutt’altro che invecchiata. Anzi, sta avendo una seconda vita rigogliosa e promettente. Una rinascita fatta in grande, fatta con entusiasmo, con larghezza, con i decori e con gli originari gonfiori. Ne abbiamo recuperato il fascino, la sontuosa floridezza, la morbidezza”, afferma Mario Bellini.

Mentre la versione originaria de Le Bambole era costituita da un telaio in metallo annegato nel poliuretano, Le Bambole nel 2022 sono realizzate con materiali di ultima generazione. La struttura è composta da polietilene di seconda vita, a cui si aggiungono elementi in poliuretano espanso (in quantità nettamente inferiore rispetto al modello originario) ed elastomeri termoplastici che disegnano la geometria e definiscono comfort e traspirazione. Il tutto inguainato da un sottorivestimento in PET riciclato.
Inoltre, i materiali e le tecniche costruttive permettono di disassemblare e, dunque, di riciclare facilmente ogni pezzo della nuova collezione.

Le Bambole 2022 tra conferme e novità

La collezione 2022 de Le Bambole di B&B Italia ripropone gli elementi di base: la poltrona Bambola, il divano a due posti Bibambola, il letto matrimoniale Bamboletto. A questi tre prodotti si aggiunge il divano a tre posti Granbambola, aggiornato con una seduta più profonda per rispondere alle esigenze contemporanee.

Le Bambole di B&B Italia nel 2022 si vestono anche con nuovi tessuti. Tra i nuovi rivestimenti, Sila, un tessuto sablé in otto varianti di colore con una texture irregolare e tridimensionale che ricorda superfici naturali e spontanee. Il tessuto Manila, una ironica stampa in edizione limitata caratterizzata da grandi rose dal sapore classico. E la pregiata pelle Kasia, un pieno fiore morbidissimo e naturalmente segnato.

SCOPRI LE ALTRE ICONE DEL DESIGN ITALIANO 

 

Author

Una laurea in Lettere Moderne e un amore sconfinato per il design. Mi occupo di comunicazione digitale, creando contenuti testuali per agenzie di comunicazione, studi di design e aziende di arredamento.

Write A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.