Le lampade con le catene di Trueing

Editor:

Lo studio di Brooklyn Trueing presenta Cerine, una collezione di lampade che strizza l’occhio al mondo della moda.

Cosa può nascere quando il mondo dell’illuminazione e quello della moda si incontrano? Cose interessanti come Cerine, la serie di lampade progettata da Trueing, il giovane studio di design con base a Brooklyn fondato da Josh Metersky e Aiden Bowman.

Già, la collezione Cerine nasce dalla collaborazione con un brand di moda. Si tratta di pas de calais, un marchio di abbigliamento femminile Made in Japan, dal carattere romantico ma contemporaneo, che unisce linee pulite ed essenziali a caldi materiali naturali. Un mix fra tradizione e modernità che ha trovato piena espressione nel progetto di Trueing.

Cerine è stata presentata durante la New York Design Week 2019

Lanciata in occasione della New York Design Week, che si è tenuta dal 10 al 22 maggio 2019, la collezione Cerine è stata presentata nella boutique di pas de calais, a Soho. Lì le lampade di Trueing hanno fatto bella mostra di sé negli interni e in vetrina, accompagnando gli abiti come fossero preziosi gioielli. Il cuore del progetto, infatti, è una catena in vetro borosilicato, che dà grande carattere alle lampade, trasformandole, per l’appunto, in oggetti ornamentali.

Come si compone la collezione Cerine

Cerine comprende due sospensioni, una lampada da terra e una applique. Tutti pezzi realizzati a mano e ampiamente personalizzabili nei colori, nelle finiture e nelle possibilità compositive. La lampada a sospensione, ad esempio, può disegnare un grande arco nello spazio oppure scendere dal soffitto in modo lineare. Mentre la serie di anelli in vetro, oltre a essere un elemento decorativo, ha anche un ruolo funzionale. La catena, infatti, sostiene la sorgente luminosa: un globo in vetro opalino bianco o colorato. Una sorta di ciondolo che dona alla lampada un tocco prezioso ma discreto.

Insomma, un progetto dalle tante sfaccettature che aggiunge un altro interessante capitolo al lavoro di Trueing. A questo punto siamo molto curiosi di scoprire quali altre novità bollono in pentola.

Alessia Forte

Alessia Forte

Laureata in Lettere, mi occupo di comunicazione per aziende del settore arredo e design. Nel 2012 ho aperto Interior Break, un blog sull'interior design e l'arredamento, con un focus sullo stile scandinavo. Nel 2014 Interior Break è stato premiato come “migliore blog di arredamento”, per la categoria contenuti, nel concorso "IKEA Blog-In".

Articoli bio

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.