I giardini futuristici di Ceramica Bardelli

Editor:

Ceramica Bardelli presenta Fleurs. Una nuova collezione di piastrelle d’autore, ispirata ai Fiori Futuristici di Giacomo Balla.

Dobbiamo ormai constatare la decadenza della flora naturale”, dichiarava Fedele Azari nel manifesto per “La flora futurista ed equivalenti plastici di odori artificiali” (1924). Già, nella sua rottura con il passato, il Futurismo aveva dichiarato guerra anche al mondo vegetale, proponendo di trasformare fiori e piante in giardini astratti, fatti di figure geometriche e colori vibranti.

Questa flora artificiale oggi acquista vita con Fleurs, la nuova collezione di Ceramica Bardelli. Un progetto di ceramiche d’Autore realizzato in collaborazione con Paradisoterrestre, lo storico brand di design fondato da Dino Gavina.

I Fiori Futuristici di Giacomo Balla si trasformano in piastrelle di ceramica

Fleurs è stata presentata nella galleria Paradisoterrestre, in occasione dell’ultima Bologna Design Week, attraverso un’installazione curata da Pierre Gonalons, designer di fama internazionale e direttore creativo dello spazio.

A ispirare la collezione non è stato solo il manifesto futurista di Fedele Azari, ma anche e soprattutto i Fiori Futuristici di Giacomo Balla. La scultura in acciaio prodotta da Paradisoterrestre, in seguito a una lettera inviata a Dino Gavina dalle figlie di Giacomo Balla, nella quale chiedevano all’imprenditore bolognese di riprodurre i fiori futuristici del padre.

Si tratta, dunque, di un progetto che conferma il rapporto che Ceramica Bardelli ha con il mondo dell’arte e delle avanguardie storiche.

Come si compone la collezione Fleurs

Fleurs è composta da piastrelle in grès smaltato (formato 26×26 cm), interamente dipinte a mano. Un aspetto che dona un carattere unico a ogni pezzo della collezione, rendendo la serie di Ceramica Bardelli un piccolo gioiello con cui impreziosire l’ambiente domestico.

La collezione comprende 4 diverse versioni decorate con 4 fondi in abbinamento, ognuna in grado di rivestire le pareti con piccoli accenti o campiture estese.

L’allestimento di Pierre Gonalons

L’allestimento di Pierre Gonalons non ha visto protagonista solo la serie Fleurs. In ogni stanza della galleria bolognese è stata allestita una scenografia dove le Edizioni Paradisoterrestre hanno dialogato con le altre novità di Ceramica Bardelli.

A proposito di Paradisoterrestre

Paradisoterrestre è uno storico brand di design italiano, fondato da Dino Gavina nel 1983. Tratto distintivo del marchio è il dialogo fra design e arte. Oggi sotto la direzione artistica di Pierre Gonalons, l’azienda è tornata a produrre nuove collezioni accanto alle riedizioni di grandi classici del passato.

Alessia Forte

Alessia Forte

Laureata in Lettere, lavoro come copywriter per aziende del settore arredo e design. Nel 2012 ho aperto Interior Break, un blog sull'interior design e l'arredamento, con un focus sullo stile scandinavo. Nel 2014 Interior Break è stato premiato come “migliore blog di arredamento”, per la categoria contenuti, nel concorso "Blog-In" lanciato da IKEA Italia.

Articoli bio

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.