Well Proven Chair, la sedia in bioresina

Editor:

Le falegnamerie generano una quantità enorme di rifiuti di legno: circa il 50-80%. Com’è possibile riutilizzare tutti questi trucioli, segature e schegge? I designer Marjan Van Aubel e Jamie Shan hanno trovato la soluzione, realizzando la Well Proven Chair.

L’immagine di questa sedia dal feeling “rock” richiama la bellezza della roccia, rievocata grazie all’utilizzo di un particolare composto ottenuto modellando manualmente la seduta, spalmata con una bioresina che incorpora gli scarti di legno essiccato con l’aggiunta di acqua e tinture, su una forma classica di sedia in polietilene.

La miscela crea una superficie uniforme dal lato della seduta, e una struttura schiumosa dall’altro. Prima della solidificazione della resina, vengono fissate le gambe, semplici ma eleganti, in frassino americano tornito.

 

Si viene a creare così un forte contrasto tra la base minimalista e l’esuberanza della scocca, che mostra tutta la naturalezza del materiale. La bioresina, colorata e leggera, può essere modellata facilmente su qualsiasi superficie, creando dei prodotti unici e interessanti.

La Well Proven Chair, nella versione sedia e sgabello, è stata presentata al Victoria and Albert Museum di Londra in collaborazione con il American Hardwood Export Council.

http://wellprovenchair.com

 

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.