Rinasce la celebre VDL Research House di Richard Neutra

Editor:

La celebre VDL Research House di Richard Neutra, l’abitazione che il grande maestro dell’architettura moderna costruì per sé e per la sua famiglia, è stata ricostruita.

L’abitazione, che si trova nelle colline intorno a Los Angeles, è immersa in un parco verde e si affaccia con un panorama strepitoso sulla città californiana.

Il nome VDL Research House fu dato a questo capolavoro dell’architettura contemporanea in onore del dr Van Der Leeuw (da cui l’acronimo VDL). Questo filantropo olandese aveva infatti donato a Richard Neutra i fondi necessari per la realizzazione del progetto. Fu così che nel 1932 l’architetto austriaco-americano costruì la sua casa, che è rimasta ad oggi uno dei progetti più importanti e significativi del suo lavoro di Richard Neutra.

Nella VDL Research House, Richard Neutra mette in pratica tutte le sue teorie architettoniche, già seguito pubblicate nel suo celebre saggio del 1927 dal titolo Wie Baut Amerika? (Come costruisce l’America?).

Nel 1939, dopo che la sua famiglia era cresciuta, Richard Neutra progettò una dependance nel giardino. Nel 1963, la casa originale fu distrutta da un incendio, che risparmiò soltanto il nuovo padiglione.  Ma l’architetto non si perse d’animo e in poco tempo ricostruì la casa insieme a suo figlio, Dion Neutra, che nel frattempo aveva affiancato il padre nello studio.

In quegli anni Richard Neutra aveva già reso pubblica la sua idea del “bioreralismo”, contenuta nel celebre volume “Survival Through Design” del 1953. Una teoria che mette in stretta relazione la buona architettura e il buon design con la salute dell’uomo. 

Forti di queste nuove idee Richard e Dion Neutra aggiunsero un solarium sopra l’edificio originale. Inoltre il nuovo progetto incorporava tutto ciò che aveva Richard Neutra aveva teorizzato nel corso degli anni: modularità, controllo naturale del clima, tetti d’acqua, interazione con l’ambiente naturale, utilizzo della tecnologia in casa ecc.

Un luogo simbolo dell’architettura contemporanea

La VDL Research House non era solo la casa di Richard Neutra ma anche il suo ufficio. Fu proprio qui che, per oltre 30 anni, Neutra ha progettato centinaia di progetti in tutto il mondo, molti dei quali visibili ancor oggi. 

La sua casa è stata anche un punto di incontro per l’ambiente culturale di quei tempi. Richard Neutra ospitava spesso i suoi amici e colleghi, tra i quali Charles e Ray Eames, Frank Lloyd Wright, Alvar Aalto e molti altri.

Nel 1990, in seguito alla morte di sua moglie Dione, La VDL Research House, capolavoro di Richard Neutra, fu donata alla California State Polytechnic University di Pomona. 

La rinascita della Kettal VDL Research House

L’azienda spagnola Kettal ha appena contribuito alla rinascita dell’attico-solarium (foto sopra) e del padiglione (foto qui sotto) della VDL Research House, aggiornandoli nella scelta dei materiali e delle tecniche di costruzione. Tutti i dettagli strutturali sono stati invece lasciati esattamente come erano stati disegnati dai due progettisti.

Il padiglione della VDL Research House di Richard e Dion Neutra si caratterizza per le sue linee orizzontali, ispirate all’architettura tradizionale giapponese. Le colonne, leggermente arretrate rispetto alla facciata, danno piena risalto al tetto. La copertura diventa un elemento importante. E nonostante sia leggermente sovradimensionato, sembra sembra quasi fluttuare sulla diafana trasparenza della casa. Sul tetto svetta la caratteristica canna fumaria che ospita gli impianti tecnologici, oggi aggiornati, mas già all’avanguardia negli anni 60.

All’interno gli spazi si susseguono senza un asse definito e senza una gerarchia, così come teorizzava Richard Neutra. “Una composizione di spazi di uguale valore, nessuno dei quali poò dirsi finito se non in relazione agli altri. Ogni spazio è flessibile e non ha una funzione fissa. L’uso delle stanze varia nel corso della giornata e durante l’arco dell’anno.

Le pareti vetrate scorrevoli possono essere aperte completamente per eliminare la divisione fra interno ed esterno.

Per le foto d’epoca: si ringrazia il Julius Shulman photography archive, 1936-1997.

Si può visitare la VDL Research House di Richard Neutra?

La VDL Research House di Richard Neutra è visitabile dal pubblico. Purtroppo è aperta solo il sabato dalle 11 alle 15. Ad accompagnare i visitatori nei tour guidati, gli studenti  del Politecnico di Architettura di Pomona. Il tour dura circa 30 minuti.

L’indirizzo della VDL Research House di Richard Neutra è:

2300 Silver Lake Boulevard, Los Angeles, CA 90039.

Per info: https://www.neutra-vdl.org/

 

Massimo Rosati

Massimo Rosati

Sono architetto, giornalista e blogger. Sono consulente strategico di design management e di comunicazione del design. Aiuto i business innovativi a crescere e a raggiungere i propri obiettivi nel modo più rapido, economico, efficace. Se pensi che posso essere d'aiuto anche a te, contattami qui: [email protected]

Articoli bio

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.