Library Chair, la sedia libreria, è una sedia che diventa scaletta con un semplice gesto. Un oggetto pratico e funzionale che occupa poco posto e che riesce a risolvere problemi di tutti i giorni. In cucina, per raggiungere i pensili più alti. Nel living, per accedere alle mensole della libreria. In camera da letto, per riporre le coperte nella parte alta dell’armadio…

Solitamente non è facile progettare un prodotto “ibrido” con più funzioni, ma ci sembra che questa sedia che diventa scaletta, sia decisamente riuscito. Sia per il design, sia per la sua funzionalità.

Disegnato da J.Schotte, dello studio inglese Group Design, la sedia si caratterizza per la sua linea essenziale ma ben curata nel dettaglio, con la sua struttura in multistrato di betulla lasciata volutamente a vista, con le sue tecniche di lavorazione che mescolano abilità artigianali e tecnologie a controllo numerico.

Un oggetto forte e di carattere che, questo è il suo vero pregio, non tenta di mimetizzare, come spesso accade, la sua doppia funzione.

www.groupdesign.co.uk

Author

Design Street seleziona e racconta ogni giorno le idee più innovative e i migliori prodotti di design da tutto il mondo. Design Street è considerato uno dei più autorevoli blog indipendenti dedicati al design contemporaneo. Nel 2017 ha vinto il premio "Best Design Media"

1 Comment

Write A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.