Ridå, la libreria svedese in legno e feltro

Editor:

Serve una libreria poco profonda e salvaspazio? Anche questa libreria è progettata in modo da conservare libri e riviste con il minimo ingombro. Si chiama Rida ed è stata disegnata da Joel Karlsson di Krook Tjader & Design per Karl Andersson & Soner.

La libreria con le tasche in feltro

La struttura è in legno di rovere o di betulla, e tutte le tasche sono in feltro colorato: basta inserire libri e riviste tra un lembo e l’altro, e le varie bande si trasformano anche in segnalibri. Per rendere Ridå ancora più funzionale i designer hanno pensato di arricchirla di qualche dettaglio: è possibile aggiungere uno specchio, una lavagna, un fondo in vetro e anche una bacheca rivestita di tessuto.

Grazie alle diverse finiture, questo progetto prodotto dal gruppo Karl Andersson & Soner, diventa versatile e adattabile a tanti ambienti. Può essere un utile complemento d’arredo nelle case private, diventando un porta ricette in cucina o una bacheca dove appuntare ogni impegno, e può sostituire le tradizionali librerie nelle camere dei ragazzi; ma anche negli spazi pubblici, che siano hall di alberghi o negozi, può diventare un’informale ma curata vetrina per depliant e cataloghi.

Una libreria, tante soluzioni…

Una soluzione declinata in tante varianti, dalle strutture autoportanti “bifacciali”, a quelle da applicare a parete, orizzontali e verticali, tutte contraddistinte dall’uso del feltro, tornato a fare tendenza.

 

 

Design Street

Design Street

Design Street seleziona e racconta ogni giorno le idee più innovative e i migliori prodotti di design da tutto il mondo. Design Street è considerato uno dei più autorevoli blog indipendenti dedicati al design contemporaneo. Nel 2017 ha vinto il premio "Best Design Media"

Articoli bio

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.