Una bella mostra sul rame: tra arte, design e architettura

Editor:

Presso la Triennale di Milano, dal 16 settembre 2014 sarà possibile visitare “Trame”, un’interessante rassegna sul rame declinato nelle sue molteplici forme e applicazioni tra arte contemporanea, design, tecnologia e architettura.

Un materiale che viene analizzato attraverso un approccio trasversale che porterà in Triennale oltre 250 pezzi di cui circa 30 opere di artisti dagli anni Sessanta ai giorni nostri (Lucio Fontana, Fausto Melotti, Joseph Beuys e molti altri…) e oltre 100 oggetti di design progettati dai più autorevoli nomi del settore (Ron Arad, Luigi Caccia Dominioni, Antonio Citterio, Tom Dixon, Odoardo Fioravanti, Martí Guixé, Poul Henningsen, Ross Lovegrove, Gio Ponti/Paolo De Poli, Tobia Scarpa, Ettore Sottsass, Oskar Zieta…). Ma anche capi di importanti stilisti in cui il rame è protagonista d’eccezione (da Romeo Gigli a Prada), 10 modellini di progetti realizzati da alcuni tra gli architetti più famosi(Herzog & de Meuron, Renzo Piano, Aldo Rossi, Steven Holl Architects, James Stirling…) e infine una sezione dedicata alla tecnologia, ambito in cui il rame è impiegato in settori cruciali come l’informatica, la medicina, l’energia, i trasporti.

La mostra sarà corredata da una ricca documentazione fotografica e video in cui il rame è il filo conduttore.

“Trame. Le forme del rame tra arte contemporanea, design, tecnologia e architettura”

dal 16 settembre al 9 novembre 2014

A cura di Antonella Soldaini e Elena Tettamanti. 

www.triennale.it

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.