Un papero sul tavolo

Editor:

La lampada Duii di Foscarini ispira subito una grande simpatia. Sembra uscire da un cartone animato di Walt Disney, così a un personaggio dei fumetti è ispirato il suo nome. Già perché Duii altro non è che l’italianizzazione semplificata di Dewey: il papero che, insieme ai gemelli Huey e Louie, compone il celeberrimo trio Qui, Quo e Qua.

Duii è disponibile solo nei colori giallo o grigio. La sua base, di spessore importante, ricorda la zampa di un papero e può fungere da appoggio per piccolo oggetti. Il corpo, snodato e smontabile con i suoi 4 bracci tenuti insieme da dadi a farfalla neri, ricorda il gioco del Meccano. Il diffusore in vetro pressato e metallo, richiama alla memoria il fanale della mitica 313, l’auto di zio Paperino, ma anche il casco di quei buffi marziani dei cartoons di Bugs Bunny e Duffy Duck. O forse la cresta sul paralume è ispirata alla testa del mohicano, lo storico simbolo “ribelle” della Diesel che, insieme a Foscarini, ha disegnato questa lampada.

Duii ci è piaciuta molto. Dobbiamo aspettarci in futuro anche Huii e Luii?

www.diesel.foscarini.com

 

Design Street

Design Street

Design Street seleziona e racconta ogni giorno le idee più innovative e i migliori prodotti di design da tutto il mondo. Design Street è considerato uno dei più autorevoli blog indipendenti dedicati al design contemporaneo. Nel 2017 ha vinto il premio "Best Design Media"

Articoli bio

One thought on “Un papero sul tavolo

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.