Pollice verde

Editor:

Un bidone per la raccolta differenziata e un piccolo giardino pensile, una proposta per gli amanti del giardinaggio, del fai da te e della eco-sostenibilità. High Rise Wormery è tutto questo, un progetto di Ben Fursdon.

A voler tradurre letteralmente il nome di questo progetto, si parlerebbe di “grattacielo per i vermi”, e questo potrebbe spaventare qualcuno. Effettivamente High Rise Wormery è un sistema legato ai processi di coltivazione, ma anche e soprattutto a quelli di compostaggio.

L’idea è venuta in mente a un designer inglese, incuriosito dal numero sempre maggiore di londinesi che cercano di fuggire dalla città e rifugiarsi in campagna per poter coltivare uno spazio verde. Non essendo sempre possibile allontanarsi dal centro, Ben ha pensato di dare a tutti la possibilità di imparare a curare le piante, in modo completamente autonomo. Il suo “box” consente di produrre il fertilizzante necessario per coltivare qualsiasi seme per un intero anno, e, cosa interessante, lo fa aiutando anche lo smaltimento dei rifiuti: nel grosso cassettone si andranno a inserire i residui alimentari e questi pian piano rilasceranno un liquido fertilizzante e naturale, che una volte defluito nel tradizionale catino di latta, sarà perfetto per concimare il terriccio.

In questo modo si aiuta la raccolta differenziata, si coltivano autonomamente le piante senza ricorrere a prodotti chimici e ovviamente si crea un piccolo spazio verde che ha sempre i suoi vantaggi.

www.ben-fursdon.co.uk

 

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.