Un giovane ebanista danese

Editor:

 

Il designer Jonas Lyndby Jensen, laureatosi presso la Danish Design School di Copenaghen, ci tiene a farsi chiamare ebanista. Nei suoi progetti traspare la grande competenza come progettista di mobili in legno, secondo la grande tradizione danese.

I lavori di Jonas infatti si inseriscono nella grande scuola dei mobili scandinavi in legno curvato, e mostrano la sua profonda conoscenza di questo materiale e della sue tecniche di lavorazione (a prova di come le scuole nordiche insistano, giustamente, sulla valorizzazione del patrimonio culturale nazionale e soprattutto sui laboratori!).

Come il divanetto Megingjörð, che prende il nome della cintura che dà il potere a Thor, il dio del tuono nella mitologia scandinava. Il divano, omaggio ai modelli classici, si caratterizza per la sua cornice schienale a forma di nastro – da qui il nome – il legno laminato sorretto da due bracci che salgono da sotto il telaio.

O la sedia La sedia Snowshoe, ispirata delle forme delle racchette da neve. “Ho progettato una sedia classica di ebanisteria con elementi tipici delle sedie viennesi in legno curvato”, ci racconta Signe. La sedia è realizzata in frassino sbiancato: la seduta è rivestita in tessuto fatto intrecciando crine di cavallo in una trama di lino bianco (il tessuto è stato progettato e realizzato dal designer tessile danese Jacob Bille).

 

O infine il tavolino Arch, realizzato incollando tra loro tre archi in legno lamellare di rovere, stampato e poi ritorto di 120 gradi.

 

Tutti i prodotti sono stati disegnati e realizzati da Jonas Lyndby Jensen, come si vede dalle immagini, ed esposti alla Stockholm design fair di quest’anno.

www.jonaslyndbyjensen.mdd.dk

 

 

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.