Nuovo quartiere IKEA a Londra

Editor:

 

Ikea costruirà a Londra un grande quartiere residenziale pensato a misura d’uomo per vivere, lavorare, giocare. Un progetto commerciale ma anche uno dei primi esperiment di private-housing

Quello di Strand East, il nuovo quartiere firmato Ikea che nascerà nella capitale inglese è un esempio ispiratore di come le organizzazioni non governative possono intraprendere interessanti iniziative nelle città. Ma partiamo dall’inizio. East Strand è un quartiere abbandonato e lasciato al degrado nella East London che si estende per 26 ettari.

Invece di aspettare anni perché la città pensi ad una riqualificazione dell’area, IKEA ha recentemente deciso di acquistare gli oltre 1,1 milioni di metri quadrati di terreno con l’intenzione non solo per sviluppare la zona, ma anche di creare un quartiere pilota, un esperimento privato di housing, volto a create un insediamento urbano nuovo, vivace e migliorato . Il progetto è Strand East.

Si tratta di un progetto ambizioso (1200 tra case e appartamenti) realizzato pensando agli utenti finali, a basso impatto ambientale che prende energia da fonti idroelettriche e pensato per ridurre al minimo l’uso di automobili. Non ci saranno proprietari: tutte le case saranno date in affitto a canone accessibile a tutti. Un progetto che va ben oltre la costruzione e vendita di immobili.

A dimostrazione di quanto velocemente il gruppo Ikea voglia mantenere le promesse, il progetto è già in fase avanzata di costruzione corso con la torre e il primo ristorante attualmente in costruzione. Tra le novità del progetto, una rivitalizzazione del canale che circonda il quartiere, con taxi d’acqua e bar galleggianti.

L’Ikea promette che l’intervento non sarà di tipo speculativo: il rientro economico per l’azienda svedese infatti è previsto solo dopo oltre 20 anni. E dopo quello di Londra un altro quartiere Ikea sta nascendo ad Amburgo, in Germania, ma ne sono previsti altri in Europa dell’Est: Polonia, Romania, Lettonia…  Sembra troppo bello per essere vero!

5 thoughts on “Nuovo quartiere IKEA a Londra

  1. Susanna

    Complimenti ad Ikea, è davvero una iniziativa ammirevole. Possiamo averne uno anche noi a Mirandola???

    Susanna

    Reply
  2. rOSSANO FUCCINI

    per poter acquistare un appartamento, dobbiamo aspettare il completamento ….oppure è possibile farlo su progetto.
    con chi dobbiamo parlare o contattare?

    grazie

    Reply

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.