TONKI: LA CORNICE IN CARTONE CON LA FOTO DENTRO

Tonki non è solo una cornice; è un nuovo modo per fissare su carta gli scatti più belli e per vivere (e condividere) le foto in modo diverso dal solito.

L’idea di Tonki nasce 5 anni fa dalla passione di Ruggero e Alessandra, due designer bresciani alla ricerca di una soluzione per “archiviare i propri ricordi” che andasse oltre la stampa tradizionale e le noiose cornici in plastica o in metallo.

Così, in una piccola fabbrica di cartone, ogni giorno pile di fogli prendono vita e danno forma ai ricordi più disparati. L’idea è semplice e geniale al tempo stesso: stampare la foto direttamente sul materiale di cui è fatta la cornice.

OGGIO NASCE TONKI NANO

Un foglio di cartone havana grezzo prefustellato. Nasce così Tonki, un quadro tutto d’un pezzo, ecofriendly, facile da montare, e molto “cool”, con la tua foto “incorporata”.

Oggi in casa Tonki c’è una novità: si tratta di Tonki nano, una cornice uguale alle altre ma di dimensioni dimezzate e un prezzo decisamente interessante Una soluzione che consente di creare composizioni più dinamiche nella propria collezione di cornici in cartone di design.

Avere una cornice Tonki personalizzata è veramente molto facile. Già, perché è sufficiente andare sul sito dell’azienda, caricare un’immagine (o anche sceglierne una dal proprio account Instagram) ed effettuare l’ordine. La cornice Tonki arriva a casa in pochi giorni, pronta per essere montata ed appesa alla parete o appoggiata su qualsiasi ripiano.

 

Author

Design Street seleziona e racconta ogni giorno le idee più innovative e i migliori prodotti di design da tutto il mondo. Design Street è considerato uno dei più autorevoli blog indipendenti dedicati al design contemporaneo. Nel 2017 ha vinto il premio "Best Design Media"

1 Comment

  1. ciao bellissima idea, avrei voluto prenderne qualcuna, ma mi servivano per foto rettangolari!!!
    Come mai le fate solo quadrate?

Write A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.