La collezione da “hackerare” di Tom Dixon per Ikea

Editor:

Il progetto Delaktig di Tom Dixon per Ikea si è sviluppato in una maniera davvero intelligente.

Il geniale designer inglese Tom Dixon e il brand svedese n. 1 nell’arredamento hanno infatti deciso di collaborare con la community internazionale di IKEA hackers, divenuta celebre nel web per le infinite modifiche creative che propongono sui prodotti IKEA.

Oltre alla web community degli Hackers Ikea, sono state coinvolte anche le scuole d’arte più innovative del mondo. L’obiettivo di questo progetto è trasformare il divano Delaktig (per l’appunto disegnato da Tom Dixon per Ikea) da semplice prodotto a punto di partenza per un progetto più ampio. Una sorta di ecosistema che possa prendere infinite direzioni e offrire illimitate possibilità di sviluppo. Unico limite, la creatività.

Per questo sono stati selezionati io migliori hackers e le migliori scuole del mondo. Proprio per spingere questi limiti ancora più in avanti. E i risultati sono stati variegati e molto stimolanti.

Parallelamente a questo progetto, Tom Dixon ha creato una serie di complementi che possono essere aggiunti, fissati o imbullonati ai mobili Delaaktig. Una maniera per personalizzare  la collezione e per renderla il più varia, ricca e flessibile possibile. Tom Dixon ha disegnato lampade da lavoro, tavolini a mensola e porta riviste che si aggiungono o tolgono a piacimento per trasformare il divano in uno spazio di lavoro o di intrattenimento. Tutti i complementi, dal design minimale, sono ricavati da tubi e lastre di alluminio. Un materiale solido e resistente, in grado di durare tutta una vita.

L’idea di Tom Dixon per Ikea è semplice. Il cliente va da Ikea e si compra un letto Delaaktig economico, un modello base. Se vuole, può aggiungervi altri elementi a parte e trasformarlo in un divano. Una volta ottenuto un divano letto puoi aggiungere tutti i complementi “hack” forniti di serie da Ikea oppure realizzarne qualcuno di suo disegno, o acquistarlo da “hackers” sparsi nel mondo. Un progetto flessibile che sii può personalizzare modificando facilmente e da soli il progetto di partenza.

Tom Dixon ha anche collaborato con Bemz, azienda specializzata in rivestimenti “hack” per i divani Ikea, commissionando tre cover di lusso. Ne sono nate interpretazioni molto diverse tra loro che spaziano da un rivestimento impermeabile a righe, fino a un modello esclusivo rivestito in pelo di pecora islandese che ha preso il nome evocativo di “The Beast“.

I complementi Ikea hack sono disponibili dal 1 febbraio sul sito di Tom Dixon solo nel Regno Unito e in Europa.

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.