Si chiama The Pink Closet l’ultimo progetto di Cristina Celestino. Una elegante boutique total pink, che va ad aggiungersi agli esclusivi spazi di Palazzo Avino, storico hotel di Ravello.

“Un progetto che vuole essere un inno al bello, in tutte le sue forme”. Così Cristina Celestino racconta The Pink Closet, la boutique rosa cipria che ha firmato per lo storico Palazzo Avino. L’esclusivo e rinomato hotel 5 stelle arroccato sulla scogliera di Ravello, nella splendida Costiera Amalfitana, che regala una vista unica sul Golfo di Salerno e sulle montagne circostanti.

Un inno al bello, dicevamo. Ma anche un luogo delle meraviglie. Uno spazio che, secondo le parole della stessa designer, “racchiude e armonizza colori, materiali e texture differenti, per far vivere al visitatore, fin dalla soglia, una esperienza immersiva – visiva e tattile.”

Già, una volta varcata la soglia, la percezione è quella di trovarsi in una grotta contemporanea, con ombre marine che sfumano in profondità. Un ambiente intimo e raccolto che si sviluppa intorno a due ispirazioni principali: il rosa e il mare.

Un concept ispirato al rosa e al mare

Il rosa, colore simbolo dell’Hotel, è utilizzato per vestire le pareti e i soffitti, creando una cornice femminile e delicata. Il mare, invece, è richiamato dalle conchiglie in ceramica smaltata nei toni del verde pallido e rosa, usate per decorare parte delle pareti. E dal pavimento in marmo policromo verde acquamarina e verde liberty che riproduce il degradare dei fondali.

Mix di materiali e texture diverse

Un mix di materiali e finiture che caratterizza sia gli elementi architettonici sia gli arredi, come, per esempio, l’isola che occupa il cuore della boutique. Una micro architettura che è rivestita con uno specchio nella parte di fronte all’ingresso e in pelle nabuk sul lato rivolto verso il camerino.

A completare il quadro la moquette decorata del camerino, due lampade a sospensione ispirate al mondo della gioielleria, uno specchio rotante con visiera incorporata e un micro mosaico in marmo e specchio.

Insomma, uno spazio pieno di romantici tocchi decorativi dove perdersi fra dettagli preziosi e creazioni di moda ricercate.

SCOPRI ANCHE BACK HOME, L’OMAGGIO DI CRISTINA CELESTINO AL PEQUIN DI FENDI

Author

Mi occupo di comunicazione digitale, creando contenuti testuali per agenzie di comunicazione, studi di design e aziende di arredamento. Nel 2012 ho fondato Interior Break, un blog dedicato all’interior design, eletto nel 2014 migliore blog di arredamento per i contenuti nel concorso “Blog-in”, lanciato da IKEA Italia.

Write A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.