I tappeti outdoor di design uniscono funzionalità ed estetica. Il complemento d’arredo perfetto per impreziosire i nostri spazi en plein air.

Vestire giardini, terrazzi e balconi con i tappeti. È questa una delle ultime tendenze nella decorazione open air. Grazie a performanti materiali di ultima generazione, oggi i tappeti infatti non temono il meteo. Realizzati in tessuti resistenti agli agenti atmosferici, ai raggi UV e facili da pulire, i tappeti outdoor di design sono estremamente funzionali. Perfetti per impreziosire gli ambienti esterni, ma anche per vestire il salotto di casa.

Ormai sono sempre più i brand di design che propongono tappeti per gli esterni. Alcune sono collezioni studiate appositamente per la vita all’aria aperta, altre reinterpretano in chiave outdoor modelli nati per gli interni.

Ecco la nostra selezione.

Illulian

I tappeti di Illulian rivivono in una nuova versione outdoor. Realizzati con fibre sintetiche di nuova generazione ma lavorati a mano come i modelli per gli interni, i tappeti per esterni di Illulian hanno un’elevata tenuta dei colori e proprietà ignifughe, antimacchia e idrorepellenti.
Oltre ai tappeti in catalogo, è possibile farsi creare un tappeto outdoor personalizzato, grazie al servizio custom made dell’azienda. (www.illulian.com)

Tres outdoor, Nanimarquina

La collezione Tres di Nanimarquina è proposta nel 2021 anche in versione outdoor. La varietà di trame e la cura artigianale sono le stesse dei tappeti indoor. A cambiare è il materiale. Tres outdoor è infatti realizzato in PET riciclato al 100%. Un filato sostenibile morbido al tatto che dà una seconda vita alle bottiglie di plastica.
Tres outdoor è disponibile in due varianti: Tres Black e Tres salvia. (nanimarquina.com)

Prune, Amini

Sono i pezzotti della tradizione valtellinese a ispirare Prune, il tappeto disegnato da Carlotta Fortuna per Amini. Dei pezzotti è ripreso non solo l’aspetto rustico, ma anche l’anima ecologica. In questo caso, a comporre il filato del tappeto non ci sono però pezze, stracci e vecchi abiti ma il PET riciclato.
Prune è proposto in due palette di colore: vintage platinum/salvia e chaarcoal/coral. Il tappeto può essere utilizzato sia in ambienti outdoor che indoor. (amini.it)

Guna, Gervasoni

La collezione Guna è una novità 2021 di Gervasoni. Una serie di arredi e complementi outdoor che segna la prima collaborazione dell’azienda con Chiara Andreatti.
Il cuore della collezione è il tappeto realizzato con la tecnica della maglieria. Una lavorazione innovativa che recupera una trama artigianale, reinterpretandola in chiave contemporanea.
Il tappeto Guna è costituito da un sottilissimo filato in polipropilene, in due colori a contrasto, intrecciato da un telaio a maglieria di ultima generazione. Il tappeto è disponibile in due versioni: una con texture rigata e una più decorativa, double face. (www.gervasoni1882.it)

Diamond, GAN

La bellezza e la forza del diamante racchiuse in un tappeto. È Diamond, la collezione di tappeti outdoor disegnata da Charlotte Lancelot per GAN. Un ottagono realizzato con fibre di materiale plastico riciclato.
Diamond è disponibile in tre misure e in sei varianti di colore: Pink-Yellow, Nude-Petrol, Blue-Green, Blue-Brown, Green-Grey e Orange-Wine.‎ I tappeti sono lavorati a mano e adatti sia per spazi interni che per ambienti outdoor. (www.gan-rugs.com)

Passo Doppio, G.T. Design

Due materiali, una doppia anima. Parliamo di Passo Doppio, il tappeto progettato da G.T. Design. Passo Doppio è lavorato a mano in filato tecnico ad alte prestazioni e intervallato da feltri colorati in lana, inseriti tra le trame, che possono essere personalizzati nella posizione e nel numero.
Il tappeto è disponibile in due sfumature di grigio e beige. I feltri sono invece proposti in colori vivaci, come il giallo e l’arancione. Una combinazione cromatica raffinata e moderna.
Passo Doppio può essere impiegato sia in spazi interni che in esterni coperti. (www.gtdesign.it)

Net, Paola Lenti

Il tappeto in feltro Net di Paola Lenti è riproposto nel 2021 nella versione High Tech, la linea negli esclusivi filati Aquatech e Rope progettata per gli ambienti esterni.
Net è realizzato dall’unione di elementi bordati a punto pettine. La superficie del tappeto è composta da due strati di strisce parallele distanziate fra loro e sovrapposte in modo ortogonale.‎ Una lavorazione del tessuto che lascia intravedere il pavimento attraverso gli spazi lasciati liberi.‎
Le cuciture sono eseguite tono su tono con un filo dello stesso colore del tappeto. (www.paolalenti.it)

Tricot Flag, Minotti

Una struttura a treccia effetto tricot. È questa la protagonista del tappeto Tricot Flag disegnato da Rodolfo Dordoni per Minotti. Un tappeto tricot realizzato, però, in un filato acrilico con caratteristiche di permeabilità e traspirabilità che lo rendono adatto anche agli ambienti più umidi.
I colori di Tricot Flag prendono ispirazione dalla natura, armonizzandosi con diversi tipi di pavimento. (www.minotti.com)

Sunset, Besana Moquette

Un tappeto che già nel nome trasmette sensazioni piacevoli. Stiamo parlando di Sunset di Besana Moquette.
Il tessuto intrecciato in polipropilene è resistente agli agenti atmosferici, riuscendo a preservare le proprie qualità tecniche ed estetiche. La ricca tavolozza di colori, il motivo del tessuto e la funzionalità del materiale rendono Sunset un tappeto elegante e pratico adatto a vestire sia spazi outdoor che indoor. (besanamoquette.com)

Disco, Elitis

Sembra un invito a ballare il tappeto outdoor Disco dell’azienda francese Elitis. La texture del tappeto è creata con filati avvolti su trecce assemblate tra loro. I materiali sono per il 12% il PL, con supporto in lattice, e per l’88% il PET, un materiale riciclato derivato per il 75% dalle bottiglie di plastica.
La lavorazione di Disco è quasi interamente eseguita a mano, rendendo ogni tappeto unico. (www.elitis.fr)

Aladdin, Myyour

Un tappeto che porta un tocco di magia, come la lampada di Aladino da cui prende il nome. È Aladdin, la collezione di tappeti outdoor in corda cucita a mano di Myyour. Un tappeto dalle tramature ricercate ed eleganti disponibile in diverse forme e colori. (myyour.eu)

Mediterrani, Barcelona Rugs

Dal mare per il mare. Il tappeto Mediterrani di Barcelona Rugs è realizzato in PET, un materiale ottenuto dal riciclo di reti da pesca, contenitori e bottiglie di plastica.
Mediterrani nasce dall’idea di ridurre l’impatto ambientale della plastica negli oceani. Il risultato è un tappeto sostenibile adatto sia all’uso esterno che interno.
Mediterrani è prodotto in India, con tessitura a mano. (www.barcelonarugs.com)

Way, Ferm Living

Chiudiamo la nostra rassegna sui tappeti outdoor con Way, il tappeto di Ferm Living realizzato con 292 bottiglie di plastica riciclate. Un progetto con cui il brand danese si propone di ridurre il consumo di plastica fino a 270.000 bottiglie l’anno.
La collezione può essere usata sia negli ambienti interni sia in quelli esterni e comprende un tappeto, un runner, una tovaglietta e un cuscino. Quattro prodotti dal design classico, che trovano ispirazione nell’universo marittimo. (fermliving.com)

GUARDA TUTTI I NOSTRI ARTICOLI SUGLI ARREDI OUTDOOR

Author

Mi occupo di comunicazione digitale, creando contenuti testuali per agenzie di comunicazione, studi di design e aziende di arredamento. Nel 2012 ho fondato Interior Break, un blog dedicato all’interior design, eletto nel 2014 migliore blog di arredamento per i contenuti nel concorso “Blog-in”, lanciato da IKEA Italia.

Write A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.