Effetti tridimensionali e illusioni ottiche. Con i tappeti disegnati da Alain Gilles per YO2 niente è come sembra.

Giocare con la percezione. È questa l’essenza dei tappeti disegnati da Alain Gilles per YO2, brand di decorazione di interni con base a Cipro.

Dai “buchi” sul pavimento che sembrano trasportarci in un altro mondo all’effetto mosaico trasferito su tessuto, le collezioni di Alain Gilles ci invitano a guardare la realtà da una prospettiva diversa.

Scopriamo insieme i tre progetti del designer belga.

Tappeti Hole

Un “trompe l’oeil” sul pavimento. Un tappeto che sembra appena uscito da un cartoon. La collezione Hole di Alain Gilles gioca con la percezione e con la prospettiva, creando l’illusione di un’apertura. La sensazione è quella di un portale attraverso cui entrare in un universo parallelo. Come il quadro sul marciapiede in cui saltano Mary Poppins, Bert e i bambini nel famoso film di Walt Disney. Un quadro magico che li catapulta in un mondo popolato da bizzarri personaggi animati.

Il tappeto Hole è creato combinando due elementi separati: una griglia composta da linee disegnate a mano e un buco che da certe angolazioni dà l’impressione di un’apertura nel terreno. La griglia suggerisce l’idea di un pavimento. Il foro sembra un elemento grafico capitato lì per caso.

I tappeti Hole sono disponibili anche in una versione rotonda.

Tappeti Mosaique

Nella collezione Mosaique Alain Gilles prende le tessere del mosaico e le reinterpreta con il tessuto, trasformandole in qualcosa di caldo. Una sensazione opposta a quella che viene comunemente trasmessa dal mosaico.

La collezione nasce dalle foto scattate da Alain Gilles in giro per la città. Il processo di stampa impiegato per realizzare questi tappeti permette di usare pattern molto piccoli che sarebbero difficili da creare a mano.

Tappeti Stacked-Up

I tappeti Stached-Up rileggono in chiave ironica gli effetti tridimensionali. A ispirare il design dei tappeti sono le lamiere grecate usate come copertura o rivestimenti per facciate e solai. Un materiale da costruzione a cui le persone di solito non danno grande valore. La pila di lamiere grecate al centro del tappeto ha una profondità reale. Un effetto tridimensionale che cambia a seconda dell’angolo da cui viene visualizzato. Le ombre create dai pezzi sovrapposti sono un elemento grafico centrale del tappeto e diventano protagoniste nella versione in cui la composizione è decentrata.

LEGGI ANCHE L’ARTICOLO SUI TAPPETI DALLE FORME IRREGOLARI.

Author

Mi occupo di comunicazione digitale, creando contenuti testuali per agenzie di comunicazione, studi di design e aziende di arredamento. Nel 2012 ho fondato Interior Break, un blog dedicato all’interior design, eletto nel 2014 migliore blog di arredamento per i contenuti nel concorso “Blog-in”, lanciato da IKEA Italia.

Write A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.