Tag

wood

Browsing

Geo e Lilly sono i due componenti d’arredo che We Do Wood ha realizzato per creare un piccolo spazio da lavoro per i più piccoli.

Un tavolo e una sedia in legno, minimali e super funzionali, in perfetto stile scandinavo.

Le caratteristiche di Geo e Lilly

Il tavolo Geo è composto principalmente da un grande cassetto estraibile, adatto per contenere fogli di carta, pastelli o giocattoli… insomma tutto quello che può servire per l’impegnativo lavoro creativo dei bambini.

Geo e Lilly sono i due componenti d’arredo che We Do Wood ha realizzato per creare un piccolo spazio da lavoro per i più piccoli. Un tavolo e una sedia in legno, minimali e super funzionali, in perfetto stile scandinavo.Ma Geo non è soltanto un tavolino per bambini, ma può essere utilizzato come tavolino da caffè da posizionare in salotto o come comodino per la camera da letto.

Lilly invece è la comoda sedia per bambini che porta una piccola innovazione nel mondo dell’arredo per i piccoli.

È grande, esteticamente affascinante e senza tempo, talmente bella da volerla esporre i qualsiasi ambiente.

Geo e Lilly sono stati realizzati completamente in bambù, materiale che l’azienda ha scelto come principe per realizzare prodotti sostenibili. Il materiale viene impreziosito da dettagli sul profilo colorati.

Entrambi i progetti esaltano la lavorazione in legno tipica dello stile scandinavo e il design che mette in primo piano la funzionalità, senza dimenticare l’accuratezza estetica.

Dove trovare Geo e Lilly

Potete trovare entrambi i prodotti insieme a tutte le altre idee dell’azienda che seguono la stessa linea nel sito di We Do Wood

www.wedowood.dk

 

Julius è una seduta in legno davvero particolare, un’esaltazione estrema dell’abilità artigianale dove il legno viene impreziosito da dettagli sartoriali.

Bisogna dare il merito alla casa Färg & BLANCHE, fondata nel 2010 dal designer svedese Fredrik Färg e dalla designer francese Emma Marga Blanche, che ha sviluppato già in passato la tecnica del Wood Tailoring.

Le loro creazioni incontrano continue sperimentazioni, ogni forma d’arte ne incontra un’altra per dare vita a qualcosa di unico e distintivo, e questa seduta non poteva essere l’eccezione.

Il suo tratto particolare è proprio il dettaglio: il legno della struttura è stato lavorato proprio come un tessuto, letteralmente cucito a vista insieme all’imbottitura.

Il tutto senza utilizzare particolari tecnologie! Per la realizzazione infatti è stata utilizzata una speciale macchina da cucire, che permette di creare le impunture direttamente sul legno.

Julius si presenta con un design morbido e organico, composto da scudi di legno che fanno da struttura. L’ispirazione viene dagli schermi utilizzati dai soldati dell’Impero Romano, dalle linee rette e parallele unite da angoli arrotondati; anche se il nome è stato dato in onore del bisnonno Giulio, Julius sembra il nome adatto per il tema.

La maestria artigianale viene portata all’estremo, e il risultato è una seduta dal tocco sofisticato e originale.

Beh, è design svedese!

www.fargblanche.com

È un vaso o un portacandele? Questo è Komorebi, un raffinato oggetto di legno d’ispirazione giapponese.

Disegnato da Piero Lissoni, Komorebi, così come dice il nome, esprime il pensiero che sta dietro i fenomeno fisici.

SCOPRI QUI LA NOSTRA SELEZIONE DEI MIGLIORI PORTACANDELE DI DESIGN

Così come la luce e il sole attraversano le forme degli alberi creando affascinanti ombre, questo vaso può essere usato anche come portacandele per esaltare le diverse manifestazioni della luce.

Tra fiori o candele, il perfetto dualismo luce-ombra che diventa unico, e dà vita a un oggetto mutevole che cambia in base alla sua funzione.

Komorebi è stato realizzato interamente in legno, scegliendo tra due finiture diverse che ne esaltano l’esercizio formale: da un lato i toni morbidi e caldi del noce canaletto, arricchito da un interno laccato rosso cina, e dall’altro i colori freddi e decisi dell’acero naturale abbinato internamente con un blu denim. Piccoli dettagli moderni che rimangono in equilibrio con la semplicità estetica di Komorebi.

Seppur un piccolo oggetto, questo vaso segue il timbro estetico di Porro, nella lavorazione accurata del legno e nella realizzazione di prodotti dal linguaggio essenziale e raffinato.

www.porro.com

M-Lamp è una curiosa lampada in legno realizzata dalla designer Anastasia Leonova, dal design unico che cambia a seconda del punto di vista.

Questo progetto nasce da un vero e proprio gioco di forme, un nastro continuo che si attorciglia su se stesso mostrando piccoli angoli luminosi.

Infatti, la designer ha scelto di posizionare delle strisce di LED proprio nei lati del nastro, che mostrano un disegno di luce davvero particolare.

Se durante il giorno, M-Lamp appare come un elegante oggetto circolare da appendere, la sera regala un’esperienza tridimensionale di linee che si incontrano tra loro.

L’ispirazione è ovvia: un’interpretazione originale del nastro di Möbius, autentico, semplice e allo stesso tempo accattivante.

Il legno della lampada esalta ancor di più il gioco di curve, grazie alla sua trama avvolgente che ricrea una spirale in movimento.

Anastasia Leonova ha fondato il proprio studio FILO nel 2016, puntando sulla realizzazione di prodotti di illuminazione, mobili e accessori per la casa, che si ispirano al tema della sensualità, del minimalismo e del ricordo.

www.f-i-l-o.com