L’azienda Nodus, specializzata nella produzione di tappeti di design, ha presentato una nuova collezione di progetti realizzati dai più grandi designer contemporanei e caratterizzata da un prezzo “accessibile” Questo è possibile grazie ad un’attenta scelta delle materie prime e da disegni facilmente riproducibili, che non richiedono tempi di lavorazione eccessivamente lunghi. Tra le tecniche alternative utilizzate da Nodus anche la taftatura manuale, che rappresenta un’ottima alternativa all’annodatura, perché permette di realizzare tappeti a costi ulteriormente contenuti.

 Tra i tappeti che più ci hanno colpito spicca Sushi, disegnato dai fratelli brasiliani Fernando e Humberto Campana, che rompe gli schemi ai quali siamo abituati della tramatura ortogonale e propone un avvolgente e coloratissimo gioco di spirali. Sushi, tessuto a mano in India, è realizzato in lana ed è disponibile in due tonalità di colore e in qualsiasi dimensione. 

 Tra gli altri designer in collezione, citiamo Alberto Artesani, Matali Crasset, Emmanuel Gallina e Clara Giardina, Aoi Huber Kono, Samuele Mazza, Matteo Ragni e Rosapaki. Un bel colpo, no?

 

www.nodusrug.it

 

Author

Design Street seleziona e racconta ogni giorno le idee più innovative e i migliori prodotti di design da tutto il mondo. Design Street è considerato uno dei più autorevoli blog indipendenti dedicati al design contemporaneo. Nel 2017 ha vinto il premio "Best Design Media"

2 Comments

Write A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.