Rieditata la Bardi’s Bowl Chair del 1951

Editor:

La Bardi’s Bowl Chair viene è una sedia progettata nel 1951 dall’architetto italo-brasiliano Lina Bo Bardi e riproposta oggi in una serie limitata e numerata, che resterà fuori catalogo, da Arper.

Dal 6 Marzo 2014 la Bardi’s Bowl Chair verrà esposta in esclusiva italiana da Spotti Milano, nello storico showroom in Viale Piave sarà infatti possibile visionare e acquistare uno dei 500 pezzi numerati.

Un oggetto rivoluzionario per gli anni ’50, che reinventa il modo di stare seduti, favorendo posture naturali e rilassate.

Si tratta di una seduta semisferica appoggiata su una struttura metallica ad anello, sostenuta da quattro gambe. La semplicità delle forme della Bowl Chair ricorda l’amore di Lina Bo Bardi per le forme semplici, funzionali, organiche. Oltre all’originale versione in pelle nera, sono state realizzate sette varianti colore in tessuto, ciascuna abbinabile a tre coppie di cuscini a scelta tra monocromatici nel medesimo colore della poltrona, in due nuances o decorati con grafiche ispirate ai disegni originali di Lina Bo Bardi, questi ultimi nati dalla collaborazione di Arper con Dani Moura, designer e stylist di New York.

www.spotti.com

www.arper.com

Design Street

Design Street

Design Street seleziona e racconta ogni giorno le idee più innovative e i migliori prodotti di design da tutto il mondo. Design Street è considerato uno dei più autorevoli blog indipendenti dedicati al design contemporaneo. Nel 2017 ha vinto il premio "Best Design Media"

Articoli bio

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.