Prorogata al 6 gennaio la mostra ‘RENZO PIANO. PROGETTI D’ACQUA’

Editor:

RENZO PIANO. PROGETTI D’ACQUA

C’è tempo fino al 6 gennaio 2019 per visitare ‘Renzo Piano. Progetti d’acqua’, la mostra  in corso a Venezia presso la Fondazione Emilio e Annabianca Vedova, (conosciuta anche come Il Magazzino del Sale, sestiere Dorsoduro, Zattere 266), curata dallo stesso Architetto in collaborazione con Studio Azzurro. Se non non avete deciso dove trascorrere le festività natalizie e siete cultori della bioarchitettura, siete nel posto giusto.

LA LOCATION

A Venezia, i Magazzini del Sale furono molto importanti. Quando non c’erano le celle frigorifere né i frigoriferi, ricorsero alla costruzione di fabbricati adatti a contenere enormi quantità di saline. Collocata in un punto geografico strategico, Venezia, era sopratutto una potenza marittima. Il sale era una ricchezza, serve tuttora per la conservazione di tanti viveri e veniva utilizzato come merce per scambi commerciali. Fu così che tra la prima metà del 1200 e il 1400 inoltrato costruirono edifici pronti a contenere tonnellate di sale e nacquero i celebri Magazzini del Sale, dove a l’esterno del complesso è sempre presente l’antica scritta Emporio dei Sali.

LA MOSTRA

Perché l’acqua? L’acqua è un bene prezioso e rappresenta l’equilibrio perfetto tra forme e proporzioni. Lo stretto legame tra architettura-acqua è una tematica sempre più attuale ma in realtà esisteva già da prima. Basta ricordare la Casa sulla cascata (Fallingwater) di Frank Lloyd Wright o più semplicemente la storia dell’arte e dei centri urbani: fontane, ponti, piscine olimpioniche, dighe e acquedotti. Renzo Piano ha sempre avuto ben chiaro fin dagli inizi carriera il concetto dell’acqua, afferma di fare malvolentieri lavori dove manca l’acqua e il titolo della mostra è tutto in programma.

Le istallazioni sono state pensate per aprire una finestra di dialogo, un’aperta comunicazione con gli spettatori “per stare più vicini”. Staccati dalle pareti, grazie ad un sistema di pannelli, gli otto maxi schermi proiettano i sedici progetti selezionati da Renzo Piano che conferiscono al corpus dell’esposizione, arricchendola di maggiore spessore con atmosfere sensoriali (nella fattispecie rumori e suoni della natura). Tra i sedici progetti non mancheranno i video del recupero del Porto Antico di Genova (datato tra il 1985 e il ’92), l’imponente Shard a Londra, Le barche, Pompidou e il museo d’arte moderna Astrup Fearnley ad Oslo.

INFO SULLA MOSTRA

Renzo Piano. Progetti d’acqua. Messa in scena di Studio Azzurro
Progetti di Renzo Piano Building Workshop

Date: 24 maggio 2018 – 6 gennaio 2019
Dove: Magazzino del Sale, Zattere 266, Venezia

Biglietteria e Bookshop
Spazio Vedova, Zattere 50
dal mercoledì alla domenica: 10.00 – 17.00 (ultimo ingresso 16.30)

Biglietti
Intero: 8 euro
Ridotto: 6 euro
Studenti fino a 26 anni: 4 euro
Famiglia (due adulti con figli minorenni): 16 euro
Bambini fino a 10 anni: gratuito

foto: ©Studio Azzurro

http://www.fondazionevedova.org/spazi-espositivi/magazzini-del-sale/il-progetto-di-renzo-piano

Marlyn

Un trascorso agognato in aziende leader di settore moda – abbigliamento. Nell’attuale si occupa di progetti personali riguardanti la comunicazione integrata. Opera autonomamente nella pubblicità come media planner e copywriter. Con ironia e umiltà in visita su Design Street, dove inizia quasi per gioco ma sopratutto perché non finirebbe mai di parlare delle sue vere passioni: il design e l’arte a tuttotondo, diventati ormai i suoi fedelissimi compagni di vita.

Articoli bio

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.