I pavimenti stampati in 3D. La bellezza della tecnologia

Editor:

Non avrei mai pensato di trovare durante la Milano Design Week l’esposizione di un’azienda innovativa e all’avanguardia che ha presentato una soluzione interessante di pavimenti stampati in 3D. Un progetto curioso, unico, d’interesse e che finalmente presenta la tecnologia secondo una lettura diversa.

Un progetto che per me ha dimostrato come il design è al passo con i tempi, combina i nuovi metodi di produzione con le abitudini attuali, è reale e che non per forza il nuovo è futuristico.
La compagnia 3D printing tech Aectual al suo debutto ha presentato una collaborazione con Mae Engelgeer per Wallpaper Handmade, costituita da diverse soluzioni di pavimenti stampati in 3D.
Materiali classici si confrontano con la libertà della resina, risultato spesso di opzioni sostenibili e volti all’idea del riciclo.

Il concept

I pavimenti stampati in 3D sono una vera evoluzione del mondo dell’architettura. Buttando sempre un occhio verso la sostenibilità, è possibile creare una vasta offerta di prodotti personalizzabili, non solo nel gusto ma anche adattandosi alle esigenze spaziali.

Aectual Floors

Durante la Milano Design Week, la compagnia ha presentato una soluzione di pavimenti stampati in 3D per esterni.

Aectual Floors è il progetto creativo di pavimenti con intarsi, interamente a base biologica. La sua particolarità consiste, così come tutti i prodotti della casa, nella creazione di disegni originali. La resina stampata 3D diventa un tutt’uno con la pietra di marmo naturale, creando un effetto dalle venature eleganti e mai banali.

www.aectual.com

 

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.