Legno e poliuretano: tradizione e innovazione

Editor:

Esplorare nuove tecniche di lavorazione, combinando metodi tradizionali e modelli industriali di produzione; studiare attentamente i materiali e le loro potenzialità, arrivando a connubi inediti. Queste le cifre stilistiche della designer Dafi Reis Doron che con “75% control” propone una serie di sedie e sgabelli in cui la struttura, quasi uno scheletro in legno, si sposa con un rivestimento in poliuretano espanso. Materiale generalmente utilizzato, o meglio nascosto, nei lavori di sigillatura, di rivestimento per esterni o di isolamento termico, qui il poliuretano in colori vividi acquista un ruolo da protagonista.

“La reazione chimica che crea la schiuma e la sua forma organica quando è stato sigillato dallo stampo mi ha sempre affascinato” dice la designer che facendo tesoro dell’esperienza professionale maturata nel settore della lavorazione delle materie plastiche, e i successivi due anni di ricerca condotta alla Royal College of Art di Londra, ha messo a punto un processo di lavorazione che, con l’utilizzo di particolari stampi aperti (in attesa di brevetto), sfrutta proprio il naturale processo di espansione del poliuretano: quel 25 % di “uncontrolled” che rende ciascun pezzo realizzato diverso dagli altri e quindi unico.

www.dafireisdoron.com

 

Design Street

Design Street

Design Street seleziona e racconta ogni giorno le idee più innovative e i migliori prodotti di design da tutto il mondo. Design Street è considerato uno dei più autorevoli blog indipendenti dedicati al design contemporaneo. Nel 2017 ha vinto il premio "Best Design Media"

Articoli bio

One thought on “Legno e poliuretano: tradizione e innovazione

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.