Lapis, il divano componibile che si ispira alle antiche vie romane

Editor:

Lapis è una collezione disegnata da Emanuel Gargano e Anton Cristell per Amura che si ispira al lastricato delle antiche strade romane. Non è solo un divano, ma una vero e proprio “concept living” dalle forme organiche, come un mosaico fatto di sassi plasmati earrotondati negli spigoli dal tempo e dall’uso.

La collezione “Lapis” si allarga utilizzando le stesse forme e si declina anche in tavolini e in tappeti, tutti caratterizzati da forme morbide e arrotondate. Lapis si compone di moduli abbinabili tra loro che, proprio come il selciato delle antiche vie romane, è formata da elementi irregolari, sia nelle forme, sia nel volume che nelle dimensioni, e si può comporre in maniera libera, a seconda degli spazi e delle necessità. Ognuno ha in fatti la possibilità di abbinare elementi differenti per ricreare forme più classiche e tradizionali oppure composizioni libere e irregolari.

Ad accentuare l’aspetto materico della collezione Lapis, l’uso sapiente di materiali e finiture che richiamano la “naturalità”: pelle o tessuto per il divano, pietra per i tavoli bassi, seta per il tappeto. I colori, ovviamente, si declinano nei toni di grigio: a partire dal color tortora del divano, alle nuances più chiare del tappeto, al grigio più intenso della grafite dalle venature chiare.

L’imbottitura di sedute, degli schienali e dei braccioli è realizzata in memory foam per dare al divano un comfort impareggiabile oltre, naturalmente, a conferirgli elasticità e indeformabilità.

www.amuralab.com

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.